Come scegliere un bottleneck

Author: SandroAgostini / Date: Wed, 09/14/2011 - 12:19 /

Scegliere un bottleneck è  come cercare un capo d‘abbigliamento, deve entrare nel dito ( mignolo o altro che  sia ) senza stringere troppo e senza essere troppo largo.  Accertatevi che non sia troppo stretto e non vi blocchi la circolazione, non deve essere neppure troppo largo, tanto da scivolare via nei passaggi veloci o quando utilizzate le dita libere.

In questo video ho esposto le caratteriste principali che deve avere il nostro slide:

 

 

Sandro Agostini

Comments

lsk73Wed, 09/14/2011 - 14:04 September 14, 2011

Premettendo che lo slide lo "pratico" poco, il mio preferito resta quello in metallo, abbastanza pesante e di lunghezza media. Ah, lo porto al mignolo.

SandroAgostiniThu, 09/15/2011 - 06:33 September 15, 2011

una scelta "classica " che condivido, la sperimentazione tuttavia è molto divertente e te la consiglio. Se suoni Ry Cooder dovrai usare uno slide diverso da quello che usa Derek Truck o Duane Almann !

lsk73Thu, 09/15/2011 - 14:50 September 15, 2011

Concordo con te,
tuttavia la mia poca destrezza della tecnica slide mi fa apprezzare il tipo a me più "comodo" tralasciando il fatto che il suono da me ottenuto si avvicini o meno ad uno stile chitarristico piuttosto che ad un altro.
Puoi inoltre dirmi le tue impressioni sul binomio materiale bottleneck - tipo di chitarra? Hai delle preferenze o delle bocciature? I diversi materiali rendono tutti bene sia su acustica che su elettrica che su resofonica o ci sono delle eccezioni?
Grazie. Ciao.
 

SandroAgostiniFri, 09/16/2011 - 17:57 September 16, 2011

Direi che il vetro e la ceramica vanno bene per resofoniche e le acustiche, i metallici per le elettriche, la chitarra che prediligo è una Epiphone Les paul Ultra con camere tonali e corde 013 accordata in Open D (quella che si vede nel primo video).
Ciao

adminWed, 09/14/2011 - 16:31 September 14, 2011

Neanche io sono molto esperto di questa tecnica ma quelli in metallo li sento troppo ferrosi e preferisco il vetro ma da quello che sto apprendendo, ogni materiale ha il suo utilizzo a livello sonoro.

SandroAgostiniThu, 09/15/2011 - 06:31 September 15, 2011

Credo che la scelta del tipo di vetro e di metallo sia fondamentale quanto lo spessore dello slide, ad esempio, un buon ottone è sicuramente più caldo del vetro mal temperato o del pirex, io sono un collezionista di slide e alcuni mi hanno stupito per il suono inaspettato che restituiscono.