Digitech JamMan Loop Station

Author: AlexUnder / Date: Mon, 01/11/2010 - 10:00 /

Specifiche Tecniche

Il JamMan è progettato e concepito per chitarra e voce; infatti ha due ingressi: uno per un normale jack e l'altro XLR, con volumi indipendenti di input ed un solo output mono da collegare all'ampli o al PA, ma può essere utilizzato anche con delle cuffie, il che ne fa un ottimo pedale da studio. Non ha effetti ulteriori al suo interno.

Sfrutta una memoria esterna Compact Flash Card con una capacità  massima di 2 Gb (purtroppo non supporta quelle nuove ben più capienti) che gli danno la possibilità  di registrare fino ad oltre 7 ore e mezza in qualità  audio .WAV (dalle specifiche Uncompressed .wav 44.1 kHz 16 bit mono), scaricabili facilmente in seguito su pc tramite una presa USB.

La qualità  audio è ottima; non ho notato alcuna variazione di frequenze nell'utilizzo, il livello dei volumi indipendenti tra input e output permettono di utilizzarlo quasi come fosse un mixer, quindi l'eventuale perdita di segnale può essere bilanciata in qualsiasi momento utilizzando i potenziometri presenti sul pedale.

Infine si può impostare il tempo del click tramite un pulsante o premendo a tempo il pedale di destra proprio come il tap dei digital delay di ultima generazione. Si può quindi utilizzare un metronomo interno e con volume indipendente (settabile anche nella divisione metrica 4/4, 7/8, ecc.) per registrare con precisione i loop, che potranno essere salvati e gestiti in qualsiasi momento.

Alimentazione: nell'acquisto on line che ho effettuato non era disponibile l'alimentatore originale (compreso in caso di acquisto del nuovo, ma senza memory card), sostituito da un eccellente alimentatore che il buon Sandro mi ha recuperato e gentilmente regalato, in AC a 1300 mA. L'originale costa intorno ai 50 euro, ma quello universale regalatomi sta intorno ai 15 euro ed è reperibile presso dei centri elettronici specializzati.

Da notare che con un'alimentazione sbagliata con amperaggio inferiore al necessario (ad esempio i classici standard Boss) ne impediscono il funzionamento: il pedale si accende ma il segnale è assente o ridotto ai minimi termini, impedendone l'utilizzo.

Utilizzo e Funzionalità 

Il JamMan possiede 99 banchi di memoria, facilmente richiamabili tramite un potenziometro molto grande posto al centro del pedale e salvabili tramite un pulsante store da premere un paio di volte. Esiste anche un pedale opzionale, acquistabile a parte, che permette di richiamare uno dopo l'altro, con funzione up & down i vari loop che andranno in play concatenandosi, per un utilizzo one-man-band, ad esempio registrando sul bank 1 la strofa di un brano e sul 2 il ritornello, si può rieseguire un intero brano. In questo caso consiglio caldamente l'utilizzo del click in fase di registrazione dei vari loop.

 

 

L'utilizzo è molto semplice: si inserisce la chitarra nell'input, si setta il tempo del click (opzionale, si può anche registrare senza la costrizione del tempo e delle battute, ma ne parleremo più avanti), si setta il livello di ingresso e quando si è pronti si preme il pedale di sinistra; parte la registrazione e si accende il led rosso del recording, appena finito si ripreme lo stesso e parte immediatamente la modalità  play (led verde) sulla quale si potrà  improvvisare e/o sovraincidere infiniti overdub.

Con il pedale di destra si gestisce la fine del loop (settabile con fine istantanea o alla fine della battuta/loop) e l'undo (torna indietro) nel caso l'overdub appena eseguito non vi piaccia o sia fuori sincro. Basta tenerlo premuto per alcuni istanti e cancellerete l'ultima traccia registrata. Attenzione, un numero eccessivo di overdub nello stesso loop, oltre a rendere quantomeno caotica l'esecuzione, potrebbe causare un peggioramento della qualità  audio in uscita, soprattutto per un problema di livelli di ingresso nell'input.

A differenza di altre loopstation di nuova generazione o decisamente di livello superiore, come può essere la Boss XL 50 che ho provato e ritengo mostruosa, si può intervenire solo sull'ultimo passo registrato e non su tutti, escludendoli o eliminandoli a scelta. Questa è un po' una limitazione, se vogliamo, occorre quindi essere sicuri dell'ultima parte registrata prima di farne altre, altrimenti rovinerete anche la base di partenza.

Se invece il loop dal quale siete partiti era stato pre-registrato e l'avete richiamato per suonarci semplicemente sopra, basta cancellare tutto oppure non salvare passando semplicemente su un altro banco. Si possono quindi salvare anche diverse versioni dello stesso loop: una volta completato il nuovo loop, basta passare nel banco successivo libero e premere store. Le motivazioni possono essere svariate, ad esempio diverse versioni di un solo che stavate provando per farle sentire alla band e scegliere quello più bello.

 

 

Questo è sicuramente uno degli utilizzi più importanti e fondamentali per me di questo pedale, che non deve essere solo concepito come un generatore di loop per concerti da soli o effetti speciali in sede live (molto difficilmente applicabili se non si è a livelli ragguardevoli di precisione, pensate ad Alex Britti).

Il JamMan è perfetto per lo studio dei soli. E' una manna dal cielo per salvare al volo un'idea per uno nuovo pezzo senza neanche attaccare l'ampli. Basta lui, una chitarra, un cavo e una cuffia (ma anche senza; pensate ad una vuota dentro ... l'importante è ricordarsi di alzare il volume, sennò fate la fine che ho fatto io... :).

Da quando è entrato in casa mia, il concetto di studio e svago per me è cambiato dal giorno alla notte.
Mi invento un giro di accordi nuovo? Registro, luppo e improvviso. Figo? Lo salvo altrimenti cancello tutto.
Devo ripassare o studiare un solo? Creo la base e ci suono fino allo stremo.

Possibili impieghi diversi dai canoni

Il primo utilizzo extra del JamMan l'ho trovato in sala prove: può registrare oltre 7 ore? Anche in un solo banco? Ha un ingresso bilanciato per microfono con un volume di input? Perfetto: ecco a voi uno dei migliori registratori da sala prove che esistano ! Facile, pratico, a portata di mano (anzi di piede). Finisci un pezzo, salvi, passi al banco successivo. Improvvisazione blues di 3 ore con la band? Tutto salvato ed è ancora mezzo vuoto.

Torno a casa e inserisco il cavo Usb, il pc lo riconosce come un Hard Disk esterno e non ha bisogno di alcun driver di installazione. I loop sono salvati in cartelle separate numerate e il back up è presto fatto, basta copia/incollare e poi cancellare gli originali per liberare la memoria.

 

 

Una volta importati, i file sono wav mono, con un segnale talmente basso da essere appena udibile! Questo fa sì che ovunque voi lo mettiate, a qualsiasi volume suoniate, non distorcerà  MAI!  Basta un semplicissimo wave editor (cool edit, soundforge, cubase, ecc.) per alzare il livello e salvarlo come mp3 o lasciarlo tale.

Caricare invece basi e loop è possibile, ma non l'ho ancora provato in quanto non mi è mai servito per tali utilizzi, l'importante è che vengano generati allo stesso modo e non dimenticarsi la collocazione di destinazione. In poche parole il JamMan salva con quella compressione e tale pretende(mono 44.1). Posiziona i file dentro cartelle LOOP01, con il nome del file LOOP01.WAV ed un file xml che viene letto dal software.

Per me che sono un programmatore non costituisce un problema, per chi non mastica consiglio di sostituire un loop che intendente togliere con quello che volete inserire, lasciando il resto intonso; così non dovrebbero esserci problemi per salvare e mandare in play una base con batteria magari scaricata dalla rete. Ovvio che la qualità  non sarà  più quella di un cd ma, per capirci, l'operazione non è impossibile.

Funzione Mixer

Di necessità  virtù. La mia dolce metà  e mia cugina provano spesso con due microfoni sul mio impianto per chitarra con un solo ingresso. Inizialmente si utilizzava un riduttore per doppio jack in ingresso, ma i livelli erano decisamente sbilanciati a favore del microfono di maggior qualità .

 

 

Il JamMan ha risolto questo problema, lo utilizzo come un vero mixer. Ecco come.

Un mic entra con cavo XLR, quindi molto più potente, l'altro con jack normale, nell'ingresso dedicato alla chitarra. Bilancio i livelli dei volumi di input e mando tutto all'impianto, regolando il segnale di uscita per evitare picchi di input nel pre e il gioco è fatto.

Parlando sempre di mixer, l'ho utilizzato in sala sfruttando l'uscita della spia del PA della sala prove, registrando le voci e la base, purtroppo non mi ero reso conto che la base usciva maggiormente dall'impianto che non dalle spie, risultato quindi apprezzabile(migliorabile sicuramente) ma un ottimo esempio di utilizzo come registratore in presa diretta, con un'ottima qualità  audio.

Conclusioni

Il Digitech JamMan è una macchina solida, precisa e polifunzionale. I limiti di utilizzo sono nella propria mente. Consigliato per chi cerca una buona loop station per studiare a casa da soli, improvvisare e divertirsi, registrare con buona qualità  le prove della band senza spendere un patrimonio con i soliti registratori portatili mp3 che spesso non sono altrettanto fedeli nella ripresa audio (nè ho provati svariati e non c'è storia ...), infine anche come mixer.

Prezzo del nuovo decisamente sceso, on line si trova anche intorno ai 250 eurozzi, io l'ho preso usato a 150 in perfette condizioni. Occhio all'alimentatore e compratevi almeno un paio di CompactFlash da 2 Gb che sono già  rare e tra poco saranno fuori commercio. Se ne rompi una da qui a 10 anni è già  tanto, ma se sei sfigato poi ti ritrovi con un ottimo pedale che non puoi più sfruttare perchè gli manca la memoria sulla quale registrare i loop!

Probabilmente è proprio questa la sua grande limitazione: essersi appoggiato su una tecnologia galoppante come le schede di memoria esterne, che dopo un anno diventano obsolete.

Link al manuale

AlexUnder

 

Comments

gabboMon, 01/11/2010 - 18:26 January 11, 2010

grande articolo Alex, veramente complimenti!!!!

scommetto che nella tua attività di programmatore hai scritto miliardi di dossier..e se non l'avessi ancora fatto, beh, dovresti incominciare!!!!

_________________________________________

gabbo

www.myspace.com/gabbosickfog

www.myspace.com/squaredtomato

 

CecceMon, 01/11/2010 - 18:32 January 11, 2010

Complimenti per la recensione che scorrevole e piacevole è dir poco e complimenti per il pedale. Pensandolo come loop station lo si sottovaluta, quanti di voi nel proprio gruppo ha bisogno del looper come effetto? ma vedendolo come loop, mixerino e registratore la cosa cambia e neanche poco! Un pedale che non m'ha mai attratto più di tanto se non per divertimento s'è fatto quanto meno interessante dopo la lettura della recensione.

Grazie

Cesare 

dariorepenTue, 01/12/2010 - 00:06 January 12, 2010

Premetto che sono completamente un profano in materia,tuttavia queste macchinette elettroniche mi incuriosiscono molto e forse mi potrebbero pure tornare utili durante certe fasi didattiche.

Prima domanda: posso utilizzare una scatolina del genere per registrare una scaletta di canzoni?

Seconda domanda:questa scatolina è in grado di contenere pure tracce ritmiche di batteria e basso,magari provenienti da altro box simile?

Terza domanda:questa scatolina,oltre ai soliti giri,è in grado di ripetere battute con lunghe e diverse progressioni armoniche?

Quarta ed ultima domanda:si può utilizzare con risultati sonori perlomeno discreti attraverso un banco mixer,quale base d'accompagnamento in un ambiente,quale può essere un teatrino?

Spero in qualche vostra cortese risposta.Grazie

saluti Dario

 

AlexUnderTue, 01/12/2010 - 09:20 January 12, 2010

Ciao Dario, secondo me tu, come molti ed anche io (prima di acquistarlo a scatola chiusa), non hai capito veramente appieno le potenzialità di questo pedale.
Per la maggiore lo si vede come un surrogato del pc o un clone di un boss rc-2.
Niente di più sbagliato.

L'importante è capire cosa cerchi, cosa ti serve davvero dal JamMan e nel caso comprarlo, provarlo, smanettare e, se proprio non fa al caso tuo, rivenderlo con facilità, dato che ha un mercato doppio rispetto al Boss, in poche parole se non se lo rivende quasi nessuno, un motivo ci sarà. :)

Ma risponderò ai tuoi quesiti con ordine:

  1.  posso utilizzare una scatolina del genere per registrare una scaletta di canzoni? Per registrare una prova intera sì, per registrare una scaletta che intendi? mettere una playlist di mp3 internamente? che senso avrebbe? esistono i lettori mp3, tra l'altro il jamman possiede una line in che serve proprio a questo, basta utilizzare l'uscita della cuffia del player e inserirlo nel pedale, come puoi vedere nell'immagine dei collegamenti. Nel manuale è spiegato che il JM gestisce il segnale in ingresso con un filtro di equalizzazione fatto apposta. Non ho però mai provato questo collegamento personalmente.
  2. questa scatolina è in grado di contenere pure tracce ritmiche di batteria e basso,magari provenienti da altro box simile? Se si parla di file midi la risposta è no, come puoi capire dall'articolo, supporta esclusivamente file in formato audio .Wav(quello dei cd per capirsi) quindi niente estensioni non appropriate. Si possono però trasformare basi mp3 con dei semplici software di conversione audio e inserirli del JM, mandandoli poi in play ci si potrà suonare sopra. Ma la qualità rimarrà identica? mmhhh, ho i miei dubbi... a quel punto perchè non sfruttare un mixer o l'entrata di cui ti parlavo alla domanda 1? sarebbe più logico.
  3. questa scatolina,oltre ai soliti giri,è in grado di ripetere battute con lunghe e diverse progressioni armoniche? in che senso lunghe? Forse intendevi campi di tempo e di metro? che so: parti 3/4 a 100bpm e poi vuoi mettere nello stesso loop un 4/4 a 70 bpm? Se è così di sicuro no, ma in quel caso che senso avrebbe? è già complicato gestirlo col cubase, figurarsi con un pedale... ;)
  4. si può utilizzare con risultati sonori perlomeno discreti attraverso un banco mixer,quale base d'accompagnamento in un ambiente,quale può essere un teatrino? A questa ho risposto praticamente con le precedenti: non puoi vedere il JM come un player di base, ma come una loopstation qual è. Comunque la qualità di riproduzione è ottima.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
rockitTue, 01/12/2010 - 10:26 January 12, 2010

>>Si possono però trasformare basi mp3 con dei semplici software di conversione audio e inserirli del JM, mandandoli poi in play ci si potrà suonare sopra. Ma la qualità rimarrà identica?

Se non sbaglio era lo stesso pedale che Villani ha usato a un guitar party per le basi su cui suonavano lui e Paolo Mazza. La qualità della riproduzione delle basi era assolutamente sopra la sufficienza, decisamente buona per affrontare le demo in quella situazione (e non solo, secondo me). Credo che una volta superata la limitazione del mono possa essere una più che discreta alternativa per questo tipo di applicazioni.

Ciao
Lorenzo

dariorepenTue, 01/12/2010 - 22:40 January 12, 2010

AlexUnder intanto grazie per le pazienti delucidazioni,io purtoppo sono completamente all'oscuro circa il funzionamento e l'uso corretto di questi,comunque interessanti aggeggi( è anche una questione di età).A me forse potrebbe servire,poichè ultimamente collaboro come insegnante presso una scuola di musica e proprio giorni fa pensavo se fosse il caso di utilizzare un registratore o qualcosa di simile con gli allievi.Il guaio è che non ci capisco praticamente niente di questi cosi.

In alternativa è forse consigliabile usare un classico registratore digitale?Oltretutto mi servirebbero pure vari ritmi di batteria,ai quali aggiungerci i giri di basso,esiste qualche buon looper in grado di offrire tutto ciò?

grazie ancora e ciao Dario

ciao Dario

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 08:36 January 13, 2010

Per le basi consiglio un bel pc portatile, basta un cavetto d'uscita dalle cuffie ed hai fatto, senza diventare matto.

Come looper con ritmi di batteria elettronica, consiglio il Boss RC20-XL, di cui parlavo a Matteo.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
dariorepenWed, 01/13/2010 - 11:39 January 13, 2010

Alex ti ringrazio.Ultima domanda:Questo Boss RC-20 XL,lavora su Flash Card,oppure su Disco?

ciao Dario

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 12:16 January 13, 2010

A quanto ne so su disco, non su flashcard che mi pare lo utilizzi solo il JamMan.

Cmq un po' di specifiche sono qua: http://www.bosscorp.co.jp/products/en/RC-20XL


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
twangsterWed, 01/13/2010 - 12:19 January 13, 2010

Anche l'EH 2880 utilizza le compact flash.

batdevisFri, 01/15/2010 - 13:33 January 15, 2010

no il Boss RC-20 XL non ha la flash card.

AlexUnderTue, 01/12/2010 - 09:27 January 12, 2010

Ciao Matteo, ricordo i tuoi esperimenti con l'RC-2, in effetti mi interessai al pedale dopo i tuoi blog in merito.

In realtà il pari livello Boss per il JamMan è lo RC-20 XL, praticamente identico esteticamente, cambia solo il colore.
In sostanza però sono completamente diversi.
A livello di qualità sonora on line si legge quasi ovunque che la qualità sonora non è minimamente paragonabile, a vantaggio del JM, ma potrebbero essere legende metropolitane e non avendo mai provato il Boss in questione mi astengo, però ho provato la RC-50, che è un altro pianeta(e pure costa il doppio) e non è affatto male come qualità.

A livello funzionalità sono agli antipodi.
Il Boss ha pochissime memorizzazione perchè sfrutta una (piccola) memoria interna, che lo rende un plug 'n play vero e proprio.
A guardare bene, il vero loop inteso come tale è proprio il Boss, che ti costringe quasi sempre a fare loop nuovi perchè insalvabili, mentre è ovvio, non potrai mai sfruttarlo per registrare prove, sample, idee e un bel po' di basi su cui studiare/lavorare.
C'è però il vantaggio che ha delle buone basi/ritmiche di batteria elettronica molto ben fatte al suo interno.

Insomma secondo me hanno un concetto di utilizzo completamente diverso.
Io ho preferito il JamMan per le sue potenziolità di registratore universale.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
batdevisFri, 01/15/2010 - 13:43 January 15, 2010

ciao attualmente posseggo sia il JamMan che il Boss RC 20 XL.

In entrambi le basi decenti sono poche e comunque molto semplici.

Più che altro sono dei metronomi un po' meno noiosi.

Tra le basi decenti, quelle del BOSS sono un po' meglio.

Ho trovato un interessante articolo che spiega un hack per inserire nuove basi dal computer.

Si tratta di editare il file xml contenuto nelle cartelle, ma non preoccupatevi è un'operazione abbastanza semplice anche per chi non mastica linguaggi di programmazione e non vedo rischi di fare danni allo strumento.

Io devo ancora provare ma spero di farlo questo we, vi farò sapere i risultati.

 

saluti

 

Devis_

AlexUnderFri, 01/15/2010 - 14:44 January 15, 2010

Grazie Devis, interessante link, se fai qualche prova tienici aggiornati, potrebbe essere moolto utile anche per me, che deducevo si potesse fare, ma non mi ero ancora addentrato nell'argomento del caricare basi sul JamMan.

In effetti non è che il JamMan abbia delle basi, ma solo diversi suoni di click.
Poi io l'ho preso usato, non ho idea se sul nuovo siano caricate già delle basi preconfezionate.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
batdevisWed, 01/27/2010 - 02:50 January 27, 2010

 ci ho giocato un po' e sono riuscito ad utilizzare dei loop preparati al pc.

Provo a spiegare velocemente come ho fatto:

 

  • preparate un loop di batteria elettronica con una drum machine (es. hydrogen) ed annotatevi i BPM
  • esportatelo in formato wave
  • editatelo con un wave editor (es. audacity)
  • portate il volume ad un livello molto basso (adesso non vi so dire esattamente quanto)
  • salvatelo a 44.100Mhz, 16bit, mono.

 

  • collegate via usb il JamMan
  • fate un backup della scheda flash, non si sa mai
  • nel JamMan, in una directory LOOPxx (xx = numero da 01 a 99) salvate il file wave rinominandolo LOOP.WAV
  • copiate da un'altra directory LOOPyy il file LOOP.XML nella directory LOOPxx
  • editate il file XML con un editor di testo (es. gedit su linux, textmate su mac, notepad++ su win)
  • scrivete il tempo calcolandolo 44100*60/BPM (es 44100*60/120=22050)
  • salvate e chiudete l'editor
  • scollegate l'usb del JamMan

 

  • collegate ampli JamMan e chitarra
  • selezionate la traccia xx
  • attenzione che il loop salvato dal pc sarà visto come il primo layer registrato, quindi andrete subito in overdubbing e non in recording
  • se si alza il click del JamMan, questo sarà a tempo col nostro loop
  • quando overdubbate parti di chitarra, se queste vengono troppo basse rispetto al loop provate a rieditarlo abbassandone il volume

spero possa essere utile a qualcuno, fatemi sapere!

 

ciao

 

Devis_

 

AlexUnderWed, 01/27/2010 - 09:12 January 27, 2010

Davvero utilissimo!
Grande dritta questa. Presumo si potesse fare, ma non sapevo con precisione come, non avendo mai il tempo di provarci.

Interessante il calcolo del tempo in BPM, davvero non ci sarei mai arrivato.

Per quanto riguarda il volume, metterlo a livello col JamMan forse è la cosa più tosta, perchè, come scrivevo nell'articolo, il volume di registrazione del pedale è davvero bassissimo, tanto che, quando lo passo sul pc, è praticamente inudibile e l'onda nel wave editor talmente bassa che sembra non abbia registrato nulla!


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
batdevisWed, 01/27/2010 - 09:58 January 27, 2010

eh sì, e il tuo loop deve essere registrato ugualmente basso, altrimenti anche mettendo l'input instrument al massimo il livello del loop potrebbe essere troppo alto.

Poi preferisco poter tenere l'input a metà in maniera di avere possibilità di alzare solo certi giri se mi serve.

Però devo dire che ho fatto solo una prova, quindi non sono ancora sicuro di quandi db debba essere questo livello.

 

Qualcuno sa consigliarmi qualche sito dove posso trovare dei loop di batteria

  • che siano semplici
  • ben classificati e facili da trovare
  • su licenza creative commons

?

ciao

 Devis_

www.flypaperforfreaks.it

il LeoTue, 06/01/2010 - 15:28 June 01, 2010

Ciao Devis finalmente uno ke puo darmi una risposta  sul come posso infilare le basi create col pc   sul jamman...allora se non ho capito male   bisogna modificare il file xml  in questo modo...bisogna calcolare  44100 per 60  diviso i bpm del mio loop...e il risultato e la cifra ke bisogna inserire tra le freccine del codice? >    <   xke io ho gia provato a eseguire cio' ke hai spiegato tu pero' al momento della prova il mio loop non l ho  leggeva affatto:(   a meno ke nn ho sbagliato a fare il calcolo(se e cosi' ke va fatto il calcolo) o altrimenti ho sbagliato i BPM? nn lo so'...ma ti prego toglimi da st'impiccio!!!!

batdevisWed, 06/02/2010 - 20:23 June 02, 2010

sì il calcolo è corretto ed il risultato è il numero che va scritto nel file xml.

 

Attenzione che i nomi di file e cartelle sono case sensitive, vanno scritti tutti in maiuscolo.

Io ho fatto tutto da linux, non so se windows possa creare problemi.

E attenzione anche al formato del file wave: 44.100Mhz 16bit mono.

Magari appena riesco pubblico da qualche parte uno dei file xml ed il loop corrispondente.

 

ciao

 Devis_

www.flypaperforfreaks.it

 

il LeoThu, 06/03/2010 - 01:08 June 03, 2010

Grande Devis finalmente qualkuno ke mi ha in nota;) si io ho eseguito alla lettera tutto quello ke hai detto tu 44.100Mhz 16bit mono...(ecco sul "mono" forse...ho trovato l errore xke ho provato a scaricare una base da esperimento da questo sito www.freeloops.com/freeloopsdrumgrooves (esattamente la penultima "jungleboomy_188"  e poi ho provato ad editarlo con "Audacity" sono riuscito a regolare tutto(Mhz,Bit...ho abbassato il volume di qualke db come dici tu)...ma quando ho regolato  stereo o mono...ho notato ke pur sostituendo "stereo"  con "mono" forse non me l ha editato  xke il sample e proprio in "stereo"(sono abbastanza ignorante in queste cose...non ridere troppo...ehehehe) e quindi al momento della conversione in Wav forse il loop era rimasto in stereo piuttosto ke in mono...boh non saprei:( in ogni modo anke nel file ho scritto LOOP01.WAV(ho provato anke a nn metterci .WAV) idem con patate per il file xml tutto in MAIUSCOLO...ma il risultato non cambia...appena collego la jamman non mi  riconosce il Loop in nessuno dei 90 banchi di memoria(nn esiste proprio) e mi sono un po avvilito visto ke immaginavo(ho quasi sognavo di notte...ehehe ke avrei potuto farcire il mio jamman con tutti i loop ke volevo...e invece nn e stato cosi) ah il mio sistema operativo e windows xp  ...siiii molto volentieri se riesci a postare appena hai tempo il file xml. e relativo loop te ne sono molto riconoscente cosi magari posso dire ke ho sbagliato qualkosa io nel crearli. Grazie Devis!!  se riesco a far andare la jamman grazie a te...magari se un giorno c incontriamo su qualke palco ti offro da bere;) complimenti per la tua musica ...mi piace un tot!!! anke se ascolto pop punk/powerpop/hardcore melodico...dico ke la tua musica e davvero ganzaaaaaaa!!!!!A presto!!

 

 

 

 

 

waterdogTue, 01/12/2010 - 18:34 January 12, 2010

Ottimo articolo.

Ho anch'io un jamman e un piccolo problema: quando registro in auto record, cioè quando voglio che la registrazione parta al primo impulso sonoro della chitarra o del microfono, devo regolare il potenziometro "inst level" piuttosto alto come volume, cosa che mi dà fastidio. Ho un amico con un jamman e col suo si può partire a registrare con un livello molto più basso. Qualcuno sa se si può settare diversamente? Sul manuale non ne parla e ho provato a formattare tutto più volte senza risultati.

 

Grazie

CecceWed, 01/13/2010 - 00:44 January 13, 2010

Stessa chitarra?

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 08:40 January 13, 2010

Il volume di ingresso e uscita non è settabile tramite program, sono potenziometri, mi viene da pensare che il tuo sia da sostituire o ci sia qualcosa che non va a livello elettronico, non penso che tu possa risolverlo, ti consiglio di portarlo da qualche esperto del settore che te lo apre e scopra l'arcano.
Il fatto è che tu l'hai scoperto in quanto un tuo amico ne ha uno che ha un input più alto, magari è quello ad essere sbilanciato.
Dal canto mio non saprei dirti se il mio ha input troppo basso o alto, secondo me dipende anche da molti altri fattori: da dove lo posizioni nella catena effetti, se vai in diretta ecc.

La prova più lampante è provare i due jamman con la stessa chitarra e stesso ampli senza spostare i settaggi, oppure direttamente in cuffia, così senti anche la differenza di frequenze nel caso.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogWed, 01/13/2010 - 09:04 January 13, 2010

Già fatta la prova a parità di tutto. Devo usare il potenziometro a 3/4 della sua corsa altrimenti non parte la registrazione, anche se lo collego direttamente alla chitarra. Proverò col potenziometro. Una cosa che ho tristemente notato è che il mio apparecchio, preso usato pochi mesi fa, è prodoto in Cina, mentre quello del mio amico, come il tuo, in Usa. Già il fatto mi dà fastidio, in più ho questo problema...

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 09:43 January 13, 2010

Anche il mio è fatto in Cina, e comunque i componenti sono gli stessi, gli americani ormai non fanno più un cazzo, se raramente assemblano, lo fanno cmq con pezzi made in taiwan.
Non cambia assolutamente nulla, non stiamo parlando di valvole vintage pre cbs.
Quindi non penso sia un problema di provenienza o che il tuo valga meno o più di quello made in usa del tuo amico, solo che il tuo ha qualche cosa che non va. Il fatto che la registrazione parta solo se metti il volume a 3/4 non l'avevo capito dal tuo post precedente, pensavo fosse solo un problema di volumi e/o di qualità sonora.

A questo punto se mi dici che nel manuale non è prevista questa funzionalità, presumo che purtroppo tu sia capitato in un errore del software, imputabile, a questo punto, penso agli americani e non ai cinesi.
Strano comportamento...
Quindi premendo il pedale se non ha abbastanza segnale non parte la registrazione? oppure non si sente nulla?


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogWed, 01/13/2010 - 10:50 January 13, 2010

Allora: solo in auto record, cioè quando parte la registrazione in automatico al primo suono che sente, bisogna regolare a 3/4, altrimenti se lo fai partire col pedale parte sempre. Ci vuole insomma un segnale forte perchè lo senta, ma ho provato con varie chitarre  e la sostanza non cambia, e anche col microfono.

Il tuo, o almeno la foto che hai messo sul sito, è made in usa. Ho notato che c'è qualche differenza tra il mio e quello del mio amico, il mio ha una verniciatura leggermente diversa, è un pelo più leggero (li abbiamo pesati) e i potenziometri sono un po' più morbidi di quello made in usa. Dalla data sulla scatola è stato prodotto nel 2008, mentre l'altro nel 2006.

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 10:55 January 13, 2010

Il mio è quello della foto più in alto, le altre sono prese dalla rete, ne ignoro la provenienza.

Ma sul mio dietro c'è scritto made in China, e cmq continuo col dire che eventualmente è una differenza software.
Per il problema del volume purtroppo non saprei come aiutarti, non penso a questo punto sia risolvibile tecnicamente, hai provato a contattare la casa madre?


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogWed, 01/13/2010 - 11:05 January 13, 2010

No, non ho provato, di solito non risolvo nulla e non ho la garanzia in quanto preso usato e senza scontrino. Proverò a smontarlo e vedere se magari è il potenziometro. Potrebbe anche essere il software che magari vuole un aggiornamento, farò delle ricerche. In ogni caso mi trovo bene per il resto e mi hai dato altre idee di utilizzo.

AlexUnderWed, 01/13/2010 - 11:11 January 13, 2010

Ok, spero tu possa risolvere il problema, nel caso condividi le prove e le soluzioni, in modo da dare feedback su questa problematica anche in futuro a chi leggerà questo articolo.
La condivisione su internet è secondo me il modo più efficace per risolvere problemi che altrimenti sarebbero insormontabili.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogWed, 01/13/2010 - 11:14 January 13, 2010

Pienamente d'accordo! Appena scopro qualcosa ve lo dico.

FritzThu, 01/14/2010 - 14:31 January 14, 2010

Nel mio arsenale di malato di gas il pezzo più antico e intoccato è un akai headrush prima serie.

Mi ha accompagnato in tantissime situazioni diverse, credo di averlo da quasi 10 anni. Mi ricordo che ai tempi mi serviva qualcosa per una situazione simile a quella che poi ha portato in giro (meglio di me) Alex Britti. Sulmercato c'era solo questo e lo comprai, mi fu molto utile per quella situazione ma mi accorsi subito che era uno strumento creativo incredibile. La possibilità di sovraincidere, provare progressioni di accordi e abbozzi di arrangiamento all'istante era fantastica. Con un banale multieffetto davanti ci facevo tutto, tipo impostare un'octaver e registrare un giro di basso, poi chorus per un arpeggio clean e infine distorto per linee melodiche. A quei tempi parlare di 7 ore di registraizone sembrava impossibile e ti dovevi accontentare di 24 secondi...ma me li facevo bastare...

http://www.myspace.com/fritzroma

http://www.myspace.com/intheshadowofthesnake

molokaioFri, 01/15/2010 - 19:34 January 15, 2010

Domanda scema, ma Si riescono a creare dei loop al volo? O la questione è più macchinosa?

Live Slow... Die old! ;)
___________________________________

Robz

AlexUnderMon, 01/18/2010 - 10:11 January 18, 2010

E' fatto apposta per quello... :P
Se non ci riuscisse sarebbe quantomeno inutile :D


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
dariorepenMon, 01/18/2010 - 12:29 January 18, 2010

Ciao Alex.Nel Jamman,come nel Boss,sono presenti vari ritmi di batteria?Inoltre è possibile inserire in sovraincisione le linee di basso e poi suonarci sopra la chitarra? (forse ho già formulto tale domanda,ma oggì è Lunedì e come da tradizione sono più confuso del solito).

grazie Dario

AlexUnderMon, 01/18/2010 - 12:45 January 18, 2010

Non c'è una batteria elettronica come nel boss, ma varie suoni per il click.
Suonare il basso, occorre staccare dall'input la chitarra oppure entrare nel JM con un mixer, a quel punto puoi farlo.
Ma per queste cose mooolto uan-men-bend, consiglierei il più ben costoso, ma decisamente adatto, Boss RC-50, ma siamo su un altro pianeta, è una nave stellare, non un pedale, quello. :)


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
dariorepenMon, 01/18/2010 - 13:37 January 18, 2010

Grazie Alex.Non sono un One Man Band,tale accessorio mi potrebbe servire esclusivamente a livello didattico (insegnamento presso scuole di musica).Sulla questione del suonarci pure il basso,mi sono spiegato male:intendevo dire,se dopo avere registrato la linea del basso,mi sarebbe possibile suonarci sopra pure quella della chitarra.

ciao Dario

AlexUnderMon, 01/18/2010 - 14:24 January 18, 2010

Certamente che puoi.
Sostanzialmente con i due ingressi che ha puoi farlo anche con voce+chitarra in contemporanea.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogTue, 01/19/2010 - 09:20 January 19, 2010

Come da consiglio previdente ho preso una nuova flash card di scorta, ma se ne trovano solo più da 4 giga e non vengono lette dal pedale. Adesso dovrò riportarla indietro, qualcuno ha notizia dove si possano trovare flash card compatibili con il jamman?

AlexUnderTue, 01/19/2010 - 09:44 January 19, 2010

Azz, se avessi letto prima l'articolo avresti capito che il problema sta proprio nel fatto che le schede superiori a 2 Gb non sono compatibili.
Trovare quelle da 2 Gb non è facile effettivamente, io l'ho trovate in un supermercato Auchan all'interno di un grande centro commerciale, i vari euronics mediaworld ecc. hanno solo quelle di ultima generazione, altrimenti devi provare da qualche cinese bello fornito di roba da pc, sembra che sul web qualcosa si trovi ancora, ma in effetti ti costerebbe di più la spedizione che al scheda in se.
Io l'ho pagata 12,50 euri se non ricordo male, cmq più o meno quella cifra.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogTue, 01/19/2010 - 10:05 January 19, 2010

L'avevo letto, però al momento di comprarla mi ero dimenticato del gigaggio limite. Adesso ne cercherò una di massimo 2, ma è un casino. Odio il progresso...

AlexUnderTue, 01/19/2010 - 10:13 January 19, 2010

Se non trovi nulla nei supermercati(te li consiglio).

Prova una di queste rivendite on line, ad esempio qui, mi sembra abbia dei prezzi onesti, male che vada, fai un investimento per il futuro(preservando il passato...:)

E' come cercare adesso di provare a comprare delle video-cassette o, peggio un video registratore per vederti tutte quelle vecchie, spesso orginali, che ormai vanno a far compagnia ai cartoni dei vecchi pc e dei tv a tubo catodico in cantina.
Che altro c'è a prender muffa? ahh, vero, le cassettine & mangianastri, l'atari e un sacco di altre amenità dei tempi che furono...


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogTue, 01/19/2010 - 10:27 January 19, 2010

Grazie ancora per l'aiuto, dalle mie parti li ho girati tutti, adesso provo anche qualche negozietto, magari un fondo di magazzino...

Poi quel problema del livello di registrazione non l'ho risolto, ho anche scritto all'importatore ma nessuna risposta...

dariorepenTue, 01/19/2010 - 10:14 January 19, 2010

Questo problema della difficoltà a reperire la flash card,è un grave limite per questo interessante accessorio.Il che mi suggerisce di rivolgermi altrove (Boss o altro).

saluti Dario

AlexUnderTue, 01/19/2010 - 10:35 January 19, 2010

In effetti è l'unico grosso che ho riscontrato, d'altra parte ci chiudo anche l'articolo :)
Dipende dall'uso che ne vuoi fare Dario, il Boss ha altre funzionalità, se ti serve solo un semplice looper per farti una base a questo punto va bene anche l'RC-2, anche se è a pedale singolo e può risultare più scomodo da usare.

Una cosa è certa, se vuoi sfruttarlo per tutte le cose di cui consiglio come utilizzi non canonici, ma sicuramente molto interessanti(registra prove, mixer, ecc.) con il Boss ti sogni di farlo.
Altrimenti il Boss RC-20 XL, oltre ad essere più facilmente reperibile, nel mercato dell'usato costa pure meno.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
dariorepenTue, 01/19/2010 - 14:57 January 19, 2010

Ciao Alex. Domani finalmente mi reco a provare sto jamman;sono abbastanza intenzionato a prenderlo,anche se per il momento qualche dubbio rimane,per il fatto che non utilizza suoni di batteria;ma potrei sempre utilizzare una fonte esterna riservata a tale scopo,si può fare? A proposito del flash card da 2 GB,oltretutto proprio oggi ne sono arrivate alcune  scatole,marca Kingstone,presso il mio negoziante di PC;quanto materiale sonoro può contenere questa card da 2 GB?

grazie Dario

AlexUnderTue, 01/19/2010 - 15:27 January 19, 2010

Ogni scheda da 2 Gb può registrare fino a 7 ore e mezza in qualità mono, ma la qualità è ottima, per me.
Le Kingston sono un'ottima marca. Se il prezzo è abbordabile prendine un paio, considera che cmq è difficilissimo che si rovinino, anche perchè è difficile che la rimuoverai dal pedale.

Il JamMan ha un ingresso aux in per lettori mp3, io non l'ho mai collegato, ma se ne hai uno te lo porti dietro e lo colleghi con il riduttore(il jack è quello delle cuffie) e provi a mandarlo in play.
Non possiede un volume di controllo per la aux in, quindi ti dovrai regolare direttamente dal volume d'uscita della fonte.


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
dariorepenTue, 01/19/2010 - 16:43 January 19, 2010

Per qualità intendi sia superiore rispetto a Boss?

ciao grazie Dario

AlexUnderTue, 01/19/2010 - 17:59 January 19, 2010

Rispetto all'RC-2 che ho provato, non c'è paragone, sull' RC-20 non mi esprimo, non avendolo mai provato.
Sul web comunque sembra che un po' tanti, a confronto dei due, mettano il Digitech sopra il Boss per qualità.

Ma queste so' leggende ed io, non avendolo mai provato, non mi esprimo. ;)


La risposta è dentro di te...epperò è sbagliata. - Quelo
AlexUnder .::Mururoa::.
waterdogTue, 01/19/2010 - 18:16 January 19, 2010

Io li ho provati in negozio i Boss, come qualità audio col Jamman non c'è paragone, anche per questo ho scelto questo, non riesci a distinguere il registrato da quello che stai suonando e non filtra per nulla i suoni, se entri nell'ampli diretto non c'è differenza.

Ho trovato la flash da 2 giga, grazie ancora per il consiglio, oltretutto ci sta un sacco di roba.

dariorepenTue, 01/19/2010 - 20:38 January 19, 2010

Cioè sono meglio i Boss?

grazie ciao Dario

Pages