Home recording-Come ho ottimizzato Vista per registrare.

Author: Nucce / Date: Mon, 07/07/2008 - 03:00 /

Per ottenere il massimo...anzi il top

- Come per Xp (ma vale per qualsiasi sistema) avere due Hard Disk veloci e affidabili, uno per il sistema operativo e programmi, l’altro per i dati.
Per avere il top si potrebbe optare ad un Western Digital della serie Raptor (magari un 150GB) a 10000rpm per il sistema e un altro Western Digital Raptor da 300GB sempre a 10000rpm.
Ma vi assicuro che in questo modo il portafoglio non si assottiglia…scompare!  Ma alla fine ho detto il top giusto?
- Avere molta ram. Per xp si diceva che 512MB non bastano per Vista sotto 1GB iniziano essere scarsini
- Creare una partizione per il file di Swap sull’hard disk destinato al sistema (anche questa soluzione ottimale indipendentemente dal sistema, che sia Windows, Linux etc.)
- Un PC esclusivamente per l’home recording.

 

Ovviamente, visto che non tutti hanno la possibilità o la voglia di avere un sistema al top (non tutti sono disposti a sborsare fior fior di euri!), si può scendere a compromessi  per quanto riguarda la configurazione hardware.

Ad esempio, per gli Hard Disk, se non si vuole spendere troppo ma avere comunque un ottimo sistema, si può optare per un normale hard disk (tipo Maxtor) da 7200rpm come hard disk dati, ma va bene anche se lo si usa anche per il sistema. Ovviamente le prestazioni diminuiscono ma sono sufficienti. 

 

Opzioni base

A differenza di Xp, con Vista si devono disattivare diverse “cose” per avere buone prestazioni, specialmente per sistemi poco performanti. 

- Fermare la ricerca di indicizzazione automatica di Windows: Vista indicizza i files (un po’ come un motore di ricerca quale Google) contenuti nel pc per ottenere ricerche più rapide col comando "cerca" del menù start.
Questa opzione, però, fa lavorare molto gli hard disk e il sistema risulta più lento, quindi è meglio disabilitarlo per avere un sistema più reattivo (ma una ricerca dei file più lenta).

Quindi Start --> Computer --> tasto destro su C:  e togliere la spunta da “Indicizza unità per una ricerca rapida dei file” selezionare “incluso sottocartelle e files”.

Questa operazione va fatta per tutte le partizioni/hard disk presenti nel sistema.<7p> 

- Fermare la compressione remota differenziale: questa funzione misura su una rete (locale) i cambiamenti nei files per trasferirli con la minima banda. Per disabilitarla: Pannello di controllo --> Passa alla visualizzazione classica (se non è stato mai fatto prima) --> Programmi e funzionalità --> Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows --> Deselezionare “Compressione differenziale remota” 

- Disattivare Windows Defender: questo software dovrebbe proteggere da malware in tempo reale ma non si può di certo definire efficiente rispetto alle risorse usate, quindi è molto meglio disabilitarlo e, se proprio si vuole un software del genere, scaricate e installate AVG (è gratuito per utenti privati) ma, come detto prima, un pc per home recording dovrebbe essere isolato e quindi non esposto a questo tipo di rischi.
Per disabilitarlo: Pannello di controllo --> Windows defender --> Strumenti (dal menù in alto) --> Opzioni --> Deselezionare: “Analizza automaticamente il computer”, “Utilizza protezione in tempo reale”, “Usa Windows Defender”  

- Fermare la deframmentazione automatica del disco/dei dischi: funzione che, in linea di principio, è molto utile (soprattutto per quegli utenti che non si ricorda mai di de frammentare o non sanno come si fa), ma rallenta in modo impressionante il sistema.
Per disabilitarla: Start --> Computer --> Tasto destro su C: --> Tab strumenti --> Esegui defrag --> Deselezionare “esegui in base a una pianificazione”
 

- Aggiornare il sistema al Service Pack 1: questo aggiornamento ha portato notevoli miglioramenti a vista, uno fra tanti: ha aumentato la velocità di trasferimento dei file. È consigliabile scaricarlo tramite Windows Update integrato nel sistema è possibile scaricarlo anche dal sito microsoft ai seguenti indirizzi:

(Per sistemi operativi a 32bit).
(Per sistemi operativi a 64bit).
Per capire se il proprio sistema è a 32 o 64 bit basta andare in Pannello di controllo --> Sistema --> Alla voce “Tipo di sistema” 

- Disabilitare i servizi di Windows in eccesso.
Attenzione! Prima di disabilitare qualsiasi cosa, prendete nota dello stato del servizio e delle modifiche che farete, in modo da risolvere in maniera più agevole eventuali problemi, inoltre, se non vi è ben chiara la funzione svolta da un servizio, effettuate una ricerca in rete e accertatevi che non sia fondamentale per il corretto funzionamento di periferiche o comprometta la funzionalità del vostro computer. Inoltre consiglio  di disabilitare un servizio alla volta in modo da verificarne l’effetto.

Così come Xp anche Vista carica di default dei servizi che per la maggior parte degli utenti sono inutili. Per disabilitarli: Pannello di controllo --> Strumenti di amministrazione --> Servizi --> Tasto destro --> Proprietà --> Tipo di avvio “Manuale”

- Accesso dispositivo "human interface": Serve a far funzionare tasti particolari in scanner, tastiere ecc. Se non ne fate uso potete disabilitarlo senza problemi.
- Accesso rete: serve per fare il login in un dominio esterno. Se il vostro PC non fa parte di una rete, potete disabilitarlo.
- Applicazione di sistema COM+: Se il vostro PC non fa parte di una rete disabilitatelo senza problemi.
- BFE (base filtering engine): Disabilitatelo solo se non utilizzate il firewall integrato in Vista (se avete seguito i punti precedenti…).
- Centro sicurezza PC: monitora le impostazioni di sicurezza di Windows, disabilitatelo pure.
- Condivisione connessione internet (ICS): Se il vostro PC non fa parte di una rete disabilitatelo senza problemi.

- File non in linea: serve a creare una copia locale di cartelle residenti su un server remoto e mantenerle sincronizzate con la copia originale sul server: disabilitatelo pure se non usate questa funzione.
- Gestione sessione di gestione finestre desktop: Disabilitatelo solo se non avete intenzione di utilizzare l’interfaccia Aero di Vista.
- Helper NetBios di TCP/IP: Utile solo se il vostro PC è in una rete che utilizza il supporto NetBios, se siete in rete e non siete sicuri lasciatelo abilitato.
- Host servizio di diagnostica: Disabilitatelo se non vi interessano le (molte volte inutili) soluzioni che Windows trova ai vari problemi riscontrati nel PC.

- Individuazione SSDP: Individua i servizi e i dispositivi di rete che utilizzano il protocollo di individuazione SSDP e può rappresentare un rischio per la sicurezza e disabilitarlo non darà alcun problema.
- Manutenzione collegamenti distribuiti client: Utile solo se il vostro PC fa parte di una rete LAN.
- Ora di Windows: Serve a sincronizzare l’ora di Windows tra computer in rete e con quella mondiale. Abbastanza inutile su PC singoli, da disabilitare.
- ReadyBoost: è una funzione di Vista che consente di “aggiungere“ ram grazie alle pennette USB ma si è rilevata inefficiente, disabilitatelo pure.

- Routing ed accesso remoto: Se il vostro PC non fa parte di una rete disabilitatelo senza problemi.
- Server: Se il vostro PC non fa parte di una rete disabilitatelo senza problemi.
- Servizi terminal: Se il vostro PC non fa parte di una rete e non utilizzate funzioni di desktop remoto, disabilitatelo senza problemi.
- Servizio criteri di diagnostica: Disabilitatelo se non vi interessano le (molte volte inutili) soluzioni che Windows trova ai vari problemi riscontrati nel PC.
- Servizio di condivisione in rete Windows Media Player: Serve a condividere file multimediali in una rete domestica: se non vi serve, disabilitatelo.

- Servizio di condivisione porte net.tcp: Se il vostro PC non fa parte di una rete disabilitatelo senza problemi.
- Servizio input tablet PC: Se non utilizzate tablet PC (cosa praticamente certa), disabilitatelo senza problemi.
- Servizio risoluzione problemi compatibilità programmi: Disabilitatelo se non vi interessano le (molte volte inutili) soluzioni che Windows trova ai vari problemi relativi all’incompatibilità dei programmi.
- Servizio segnalazioni errori Windows: Se non sopportate l’inutile schermata che ci invita a mandare dati a Microsoft dopo il crash di qualche programma, disabilitatelo senza problemi.

- Servizio Windows Media Center Extender: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo senza problemi.
- Temi: Disabilitatelo solo se avete intenzione di usare il tema classico di Windows, quello in stile win98/win2000 (disabilitarlo fa risparmiare un po’ ram).
- Utilità di avvio servizi Windows Media Center: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo senza problemi.
- Windows Defender: Se non utilizzate questo software, disabilitatelo senza problemi.

- Windows driver foundation - Framework driver modalità utente: Serve solo agli sviluppatori di driver per dispositivi multimediali, disabilitatelo senza problemi.
- Windows Firewall: Disabilitatelo se non usate il firewall integrato in Vista ma uno di terze parti o se il computer è isolato da reti locali e internet.
- Windows Media Center receiver service: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo senza problemi.
- Windows Media Center scheduler service: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo senza problemi.
 

 

 

Opzioni avanzate

Ottimizzazione file di Swap (Memoria Virtuale): Pannello di controllo --> Sistema --> In alto a sinistra ”Impostazioni di sistema avanzate” --> Impostazioni delle prestazioni --> Tab Avanzate --> pulsante cambia --> Deselezionare “Gestisci automaticamente dimensione file di paging per tutte le unità”  --> Scegliete dimensioni personalizzate e settare come valore massimo il doppio della ram e minimo una volta e mezzo la ram (ad esempio con 1GB di ram il valore massimo sarà 2048 mentre il minimo 1,5x1024=1536…ricordo che 1GB sono 1024MB e non 1000) 

Disabilitare Superfetch: Superfetch è una funzione che carica nella memoria centrale (ram) i programmi più utilizzati. Questa funzione però usa molte risorse e, a mio avviso, non è poi così indispensabile… chi se ne frega se devo aspettare qualche secondo in più quando faccio doppio clic su Audacity! Per disabilitarlo: dal menù start digitare nella casella di ricerca (quella in basso dove c’è scritto “Inizia ricerca”) regedit e premere invio, quindi cercare la chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/CurrentControlSet/Control/Session Manager/MemoryManagement/PrefetchParameters” fare doppio clic su EnableSuperfetch e dove c’è “Dati valore:” inserire: Io consiglio di mettere il valore 0. Una volta inserito dare l’ok e chiudere regedit.

 

  • 0 per disabilitarlo
  • 1 abilitarlo quando viene lanciato un programma
  • 2 abilitarlo all’avvio
  • 3 abilitare il superfetchin per ogni cosa

 

 

Altri accorgimenti

 

Deframmentare il disco o i dischi: come per Xp ogni tanto si deve deframmentare il disco o i dischi. Non si deve deframmentare solo la partizione o disco dove è installato il sistema operativo ma anche quello dei dati: questo velocizza l’accesso ai dati stessi. Io consiglio Auslogics Disk Defrag che è compatibile anche con vista. Eccovi il link per il download: http://www.auslogics.com/en/software/disk-defrag/download. Consiglio una frammentazione a settimana circa (poi dipende anche da quanto usate il pc) 

Fare pulizia: tenere il sistema pulito è importante, soprattutto per un sistema come Windows che tende a rallentare e perdere prestazioni man mano che lo si usa. Per pulizia intendo cancellare i file temporanei, la cache di internet e ripulire il registro di sistema dalle voci corrotte od obsolete. CCleaner è un ottimo programma che ci aiuta a tenere pulito il sistema e in maniera molto semplice. Eccovi il link: http://www.ccleaner.com/ 

Tenere in ordine: Copio pari pari quello che ha già detto il buon Enzo perché sono pienamente d’accordo: Tenete i file del vostro pc in ordine: campioni, registrazioni e altro devono essere organizzati su disco in modo che siano facili da trovare. Questo è un consiglio di carattere pratico più che tecnico ma non è da trascurare. 

Fare backup: così come ha consigliato Enzo fate backup dei dati, una volta al mese sarebbe l’ideale. Esistono una marea di programmi che aiutano in questa operazione. Uno fra tanti è Cobian backup, eccovi il solito linlk: http://www.educ.umu.se/~cobian/cobianbackup.htm

 

Spero di essere stato utile a tutti quelli che si sono ritrovati Windows Vista installato sul loro pc nuovo e che non sapevano bene come renderlo più scattante. Un grosso problema di Vista è l’incompatibilità o la non piena compatibilità con molti software che dovrebbe essere risolto col tempo con l’uscita delle nuove versioni dei vari programmi, con i vari aggiornamenti sia del sistema operativo dei software applicativi. Ecco perché è importate tenere sempre aggiornato il pc, oltre che per motivi di sicurezza.

Ovviamente se trovate inesattezze o castronerie mondiali fatemelo sapere e provvederò immediatamente a rimediare! ;-)

Ciao
Paolo -nucce-

Comments

OrioMon, 07/07/2008 - 09:35 July 07, 2008

Bellissima guida utile e precisa! Appena arrivo a casa saprò come divertirmi...La domanda è: ma quanto ci hai messo a trovare tutti questi "trucchi" per schiodare schifo-vista?

 

ORIO
______________________________
www.myspace.com/egodislessico

maghidicarroz.altervista.org

 

NucceMon, 07/07/2008 - 10:47 July 07, 2008

relativamente poco. Sono un appassionato di pc e informatica e seguo quotidianemete l'andazzo!!!...ho installato vista sul mio pc nuovo, inizialmente solo così per provarlo, per vedere come andava, cosa c'era di nuovo: DELUSIONE TOTALE!!!un chiodo!Poi, visto che il mio pc era nettamente superiore ai requisiti minimi dichiarati da mamma Microsoft, ho iniziato a fare delle prove e ho scartabellato la rete per trovare una soluzione...il risultato è questo articolo!

Ci sarebbe un'altra cosa da fare che non ho messo perchè non c'entra con l'audio ma, a mio avviso, molto fastidiosa e inutile: disabilitare l'UAC...quella finestrella che ti chiede di continuare ogni volta che pensi di fare qulalcosa!!!...basta andare in Pannello di controllo --> Account utente --> Attiva o disattiva Controllo account utente --> togliere la spunta --> dare l'OK
 

Blues is easy to play, but not to feel. - Jimi Hendrix
VENDI L'ANIMA AL BLUES

 

niko185Tue, 10/21/2008 - 19:21 October 21, 2008

ciao!! Leggendo i vostri commenti mi sono ritrovato con le mani hai capelli. Vi spiego il motivo ma prima vorrei anticiparvi che non sono assolutamente un intenditore ed esperto come lo siete voi. E vi chiedo scusa.

Ho appena ordinato un Sony Vaio vgn-Ns12 con sistema operativo Vista Home premium. Il motivo per cui sto comprando questo Pc è xkè ho intenzione di usarlo prevalentemente per L' home recording. Ho anche cercato delle schede audio che andassero bene con Vista, ma non ne ho trovate, anzi, ho trovato solo persone deluse e incastrate dal Vista!Il Leggendo i vostri consigli mi sembra di aver capito che la soluzione migliore è quella di cambiare sistema operativo..ma il problema è che non posso rinunciare alla validità della garanzia, quindi sto pensando di aprire una seconda partizione con un S.O Windows Xp per l'uso esclusivo delle registrazioni musicali. Premetto che la mia scheda audio Sarà al 90% una M Audio (forse firewire 410) che potrò utilizzare poi con Pro Tools.

Quello che vorrei capire è se  realmente questa sia la soluzione migliore che mi consentirà un buon Lavoro di Home Recording o se esistono altri modi (oltre a quelli offerti qui sopra) che permettono di restare con Vista senza rinunciare a un lavoro ottimale che posso avere con altri sistemi operativi. In poche parole, qual'è il vostro miglior consiglio!!??  Spero di non essere stato fuori luogo, grazie lo stesso della vostra attenzione.

 

 

 

tiziano (not verified)Tue, 07/08/2008 - 18:18 July 08, 2008

Ero convinto che per velocizzare Vista, si dovesse eliminare Vista e mettere un altro sistema operativo :-)

Tiziano Demaria

 

robyzTue, 07/08/2008 - 20:14 July 08, 2008

è quello che dico anche io! ;-P

Seriamente, ho letto in modo non troppo approfondito l'articolo (non ho Vista, me ne guardo bene dall'installarlo per cui non sento granchè lo stimolo ad approfondire l'argomento ;-) ma ho notato delle cose che non condivido in termini di approccio:
I consigli dati, tutti utili e validi, sono fondamentalmente orientati sullo spogliare il sistema operativo di ogni sua funzionalità "non indispensabile", si tolgono tutti i servizi, si decrementa le già minime opzioni di sicurezza, si tolgono antivirus e protezioni, si tolgono possibilità di navigare o usarlo per altre cose, lo si priva anche di utilità grafiche (a parte che le migliorie a livello di usabilità sono sempre minime in vantaggio delle sboronate inutili tipo le trasparenze sfocate o il task switcher in diagonale)... nonostante tutto il sistema resta un dinosauro che carica di suo circa 500MB di RAM contro i 140MB di XP (che ottimizzato si riesce a portare sotto i 100MB) e che quindi necessità di un extra di prestazioni per girare a vuoto (come ho già scritto: girare in Lamborghini col freno a mano tirato); a questo punto mi chiedo quale sia l'utilità di avere Vista ridotto all'osso? Voglio dire: abbiamo deciso di dedicare l'installazione alle sole applicazioni musicali? Teniamoci Vista sul computer in versione completa e creiamoci una seconda partizione dove metterci una versione ottimizzata di XP, le funzioni sono le stesse, la stabilità è quella, la maggior parte del SW è ancora perfettamente compatibile con XP (se ne guardano bene visto che gli studi di ricomprare PC per adeguarsi alle esigenze di Vista non ne vogliono sentir parlare), magari fra 5 anni XP sarà abbandonato ma nel frattempo avremo macchine talmente performanti che si potrà anche mettere in conto di sprecare qualche risorsa in più.
Ultima osservazione, per me non ha senso un SO castrato al punto di non poter nemmeno navigare su internet, non dico andare sui siti porno o in quelli warez, ma potermi collegare con un sito myspace, o scaricarmi un plugin al volo da provare o magari visitare un blog con consigli su un lavoro che sto facendo senza però rischiare di impestarmi la macchina...

Robyz - Grappero forever

NucceWed, 07/09/2008 - 00:52 July 09, 2008

lo scopo dell'articolo era quello di fare la stessa cosa che è stata fatta con xp, ed è rivolto a tutti quegli utenti che hanno comprato recentemente un pc. La soluzione della partizione è senza dubbio la migliore (se non addirittura eliminare vista, anche se poi mi sa che si invalida la garanzia), ma non tutti sanno come fare. E' un'operazione per utenti avanzati o semi-avanzati (passatemi il termine). E comunque è lo stesso discorso che si faceva con xp quando era appena uscito!!! E con questo non voglio dire che vista sia un buon sistema operativo, anzi lo considero un monolite di epiche dimensioni e un divoratore di risorse (per come concepiamo ora un pc "medio"). Il discorso, sempre a mio avviso, è ancora diverso se si ha un pc con 4GB di ram (che fra l'altro si iniziano a vedere anche sugli scaffali dei negozi)!!! Per sfruttarli tutti come si deve c'è bisogno di un sistema a 64bit e, sinceramente, tra xp 64 e vista 64 preferisco quest'ultimo, più pesante si, ma mooooolto più stabile (almeno per quello che ho potuto costatare io)!

Blues is easy to play, but not to feel. - Jimi Hendrix
VENDI L'ANIMA AL BLUES

 

tiziano (not verified)Wed, 07/09/2008 - 02:04 July 09, 2008

Scusate ma io uso XP pro ... con un PIV 2GB e 120 GB di HD ... di cui ne ho pieni 99 ... non ho nessun problema a lavorare con tanto di interfaccia grafica .... e lavoro sia in video che in audio ...

Ho usato Adobe Audition, e uso Nuendo ...

In video uso Encore e Adobe Premiere Pro ... rare volte ho avuto problemi ...

Con Vista, usato su un PC nuovo più performante del mio, ho invece avuto seri problemi ... è un bisonte ... è da evitare da usare ...

Tiziano Demaria

 

Davide _BiancoMon, 01/19/2009 - 14:58 January 19, 2009

Devo essere sincero...Vista non mi sta dando cosi tanti problemi...uso Audition con 2gb di ram, dual core 1,5 Ghz, hard disk interno vuoto (a parte il sistema operativo) hard disk esterno esclusivamente per le registrazioni audio...

A parte audition uso Guitar rig 3, audacity (per poche cose), fruity loops 8 e tanti altri programmi che comunque non mi stanno creando nessun problema...boh?

 

Dado adesso è su maispeis!!!

www.myspace.com\dado7corde

robyzWed, 07/09/2008 - 09:26 July 09, 2008

Preciso meglio quello che volevo dire, il fatto è che, esperto o meno, creare una nuova partizione è obbligatorio se vuoi usarlo per la musica (oltretutto è proprio banale installare in dual boot, magari se qualcuno ha voglia di scrivere una guida tipo questa: http://www.p2pforum.it/forum/showpost.php?p=1353052&postcount=1 ) a meno di dedicare un'intera macchina solo a questo (ma a quel punto si può comprare la macchina senza sistema operativo o con linux risparmiando un bel centone o ancorauna licenza di XP apposta).
Sul discorso della garanzia è meglio precisare che non viene assolutamente invalidata, addirittura è possibile effettuare il downgrade a XP partendo da un alicenza di Vista http://www.italiasw.com/il-30-giugno-e-la-fine-di-bill-gates-e-windows-xp/

Ultimo appunto, da sistemista ossessionato con la sicurezza, una possibilità potrebbe essere un dual boot windows/linux, a quel punto spogliare win di tutto e ottimizzarlo per la musica (vista o XP, fate vobis) e usare linux per tutte le altre attività, magari senza montare di default le partizioni di windows in modo che non si rischi di danneggiare qualcosa anche nel peggiore dei casi.

Robyz - Grappero forever

tiziano (not verified)Wed, 07/09/2008 - 10:40 July 09, 2008

Monterò Linux sulla macchina dedicato alla Musica ed al Video solo ed esclusivamente quando vi saranno programmi veri per il trattamento di questi due tipi di dati.

Non mandarmi il solito sourceforge per piacere hehehehe perchè lo conosco bene ed ho trovato roba interessante ed anche purtroppo  roba veramente poco seria ( da prendere a calci chi l'ha programmata )

Quando vi saranno piattaforme quali Nuendo o Audition o Pro-Tools  ( per citare il livello che intendo ) per l'audio, oppure Encore o Premiere o l'altro di cui non ricordo il nome che gira su Mac .. ma che girino tutti sotto Linux, allora lo installerò con piacere.

Ma anche i drivers di Line6 devono girare sotto Linux. Cosa che non fanno ... lo stesso per Roland, Zo

Altrimenti mi tocca mettere Linux per poi far giarre tutto su WM, perdendo tutti i vantaggi del sistema operativo snello ... e non mi sembra una cosa molto intelligente.

Dico solo una cosa: se si vuole lavorare professionalmente, la grafica figa non serve, ma serve tutto il resto che i programmi che ho citato danno.

Il problema è: serve la sicurezza ? Sono stato Security Officer in tre aziende di cui in una facevo Servizi di Sicurezza di Stato, quindi sono per forza di cose fanatico, ma veniamo al dunque:

Il computer è collegato in internet ?

Sistematicamente, oggi: SI. Aggiornamento drivers e networking per il lavoro. Infatti i programmi che ho citato, permettono di condividere i progetti su larga scala.

la sicurezza pertanto è d'obbligo. Non voglio nemmeno sentire di metterla da parte.

Il problema è che la mafia della tecnologia rampante, non si ferma. Allora si devono produrre sistemi operativi pesantissimi in modo da far cambiare computer alla gente ... non importa se poi fa fatica ad arrivare a fine mese ... no ???!!!

Ma vi rendete conto che tra un po' si arirverà ad avere in casa un Blade Server per usare Office ????

Tiziano Demaria

 

robyzWed, 07/09/2008 - 11:15 July 09, 2008

Non ho mai consigliato di usare linux come DAW, c'è cmq chi lo fa e sostiene di trovarsi molto bene per le proprie esigenze, io non sono fra quelli, sono affezionato a Sonar, ho tutti i miei lavori fatti su questa piattaforma (uso Cakewalk dalla versione 2 per il midi e 6 per l'audio), ho i miei plugin e synth preferiti e, almeno in questo campo, preferisco evitare corse continue al nuovo modello (l'ho fatto fino a qualche anno fa, ormai non me lo posso permettere, non ho ne tempo ne voglia), avrei pure un mac su cui poter contare ma alla fine non ho voglia di rimettermi a studiare Logic o protools.

Linux però va molto bene per le "attività collaterali" alla musica, pubblicare il blog, myspace, comunicare con gli amici ed i bandmates, cercare info e materiale, editare un testo, consultare un foglio di calcolo per farsi quattro conti o gestire un file di progetto... tutte cose che, prevedendo lo scambio di file e la connessione, sono potenzialmente insicure e che porterebbero alla compromissione di win in versione "ottimizzata" senza protezioni di sicurezza.
In ogni caso, e credo che su questo la penserai esattamente come me, è inconcepibile anche solo l'idea che per far girare un computer si debba rinunciare alla sicurezza di un buon antivirus, un firewall (ma per quelli meglio usare un firewall hardware o una distro specializzata e ben configurata da frapporre fra la rete locale ed il modem), una politica degli accessi.
Poi, se proprio non ci va di metter mano e vogliamo un grado di sicurezza buono (non perfetto ma superiore a win) c'è sempre OSX, sperando di usare sw disponibili per quella piattaforma (purtroppo per me Sonar è solo per win).

Robyz - Grappero forever

NucceWed, 07/09/2008 - 11:36 July 09, 2008

Per linux non sempre si deve ricorrere alla virtualizzazione (concordo con te che è inutile in questo caso usare una VM per far girare i programmi), ma esiste wine su cui ormai si possono far girare svariati programmi nativi per win. Se non mi sbaglio audition gira senza problemi.

Attenzione che nell'articolo non si dice di rinunciare alla sicurezza, ma di non usare quella integrata nel sistema operativo e installare un (o più) software di terze parti! seconod me voi vi focalizzate eccessivamente sulla pesantezza (cosa vera certmente), ma una cosa positva vista l'ha: è più stabile. Ribadisco che anche io sono d'accordo con voi nel dire che Vista non è per nulla un buon sistema operativo, ma ci si può aiutare per renderlo migliore. E' pesante (per un hardware medio-basso attuale) ma non dimentichiamoci che quando è uscito xp chiedeva 128MB di ram che per allora era una cifra esagerata, così come per i requisiti per la cpu e lo spazio occupato su hard disk. Senza considerare che se si vogliono fare due partizioni (1 con Vista l'altra con xp) o mettere solo xp si deve avere una licenza di xp e dal 30 giugno non vengono più fornite nuove licenze, quindi sono rimasti solo i "fondi" di magazzino e a prezzi non poi così bassi: http://www.eprice.it/default.aspx?cat3=612&des=Sistemi%20Operativi&manuf=MICROSOFT&attr_201=1522

Quindi secondo me se si ha appena aquistato un pc con preinstallato vista e non si ha una licenza di xp (che fra l'altro è legata all'hardware) non conviene spedere altri 100-200€ per una nuova licenza xp ma snellire il bisonte svista!! O al max installare linux su una partizione a parte (niente wubi sennò siamo al punto di partenza come per le VM), ma anche qui abbiamo problemi con i software, molti di più che con vista.

Blues is easy to play, but not to feel. - Jimi Hendrix
VENDI L'ANIMA AL BLUES

 

The Masquerade (not verified)Sat, 07/12/2008 - 11:57 July 12, 2008

assolutamente d'accordo, vai di ubuntu studio e hai un sistema operativo perfetto (e gratuito).

tiziano (not verified)Tue, 07/15/2008 - 21:45 July 15, 2008

Si certo su cui non girano i programmi che uso:

Adoeb audition

Nuendo

Izotope Ozone

Guitar Rig

Finale 2008

Band in a Box

Premiere pro

Encore

Fruity Loop

e tanti altri

 

e per farli girare si usa il virtual machine .. cosa ssai poco gradita quando si ha necessità di avere prestazioni.

Come ho detto, i programmi attualmente presenti per Linux, non sono all'altezza della situazione, non sono ancora stati sviluppati i programmi che ho elencato per questa piattaforma. Il giorno in cui lo saranno, passerò a Linux immediatamente ... anche perchè conosco Linux sin dalla release Red-Hat 4.0 e non mi dispiace affatto per affidabilità

Tiziano Demaria