Il Personal Computer come supporto all apprendimento

Author: Redazione / Date: Fri, 10/10/2008 - 02:10 /

Il Personal Computer come supporto all’apprendimento della chitarra acustica e per l’autopromozione

Sala polifunzionale di CUREGGIO (NO)
8 novembre 2008
Dalle 15 alle 17,00

Utilizzo del Pc come supporto didattico

  •  Accordatore
  •  Metronomo
  •  Rallentare i brani per semplificare l’apprendimento
  • Cambio formato file audio
  • Registrarsi!
  • Power tab come lettore Midi, riproduzione spartiti, scrittura musicale

Promozione

  • Registrazione dei brani
  • Creazione file mp3 per streaming
  • Creazione pagina su myspace
  • Realizzazione di un video
  • Sincro audio video
  • Youtube

Requisiti minimi:

  • Possedere un Pc e saperlo accendere
  • Gestione di base delle cartelle (creazione, cancellazione, copia)
  • Gestione di base dei file (importazione, copia, salvataggio)
  • Riproduzione file audio e video

Nel corso della lezione verranno utilizzati esclusivamente programmi Open Source che alla fine saranno rilasciati a tutti i partecipanti

Costo: 10 €uro

Relatore: Mario Giovannini

Info: mario-giovannini@libero.it

Comments

hardpickerFri, 10/10/2008 - 15:04 October 10, 2008

Mario Giovannini è uno dei giornalisti che meglio si occupano di musica e di chitarra in Italia. Credo di essere uno dei non molti che l'hanno anche sentito suonare, e vi assicuro che lo sa fare davvero bene.
L'argomento, per persone come me, che passano pur sempre qualche ora al gorno davanti al pc, ma non riesce a fare quelle cose lì, per più della metà di esse, è di interesse assoluto.
Tanto che ho già invitato Mario a replicare, possibilmente in zone a me un po' più vicine, questo seminario.
Se potete, andateci: ne vale sicuramente la pena.

Ciao,
Giovanni

margioMon, 10/13/2008 - 10:44 October 13, 2008

Grazie mille a tutti e due, per la stima e la fiducia. Questa seminario è un primo esperimento del genere, spero sia all'altezza delle aspettative. Se tutto funzionerà come deve, una passo alla volta, vedrò, vedremo come farlo evolvere. Sono sempre aperto a idee e suggerimenti. Assolutamente.

Mario