Gibson Les Paul Junior 1958 - La riedizione

Author: toccataefuga / Date: Tue, 03/16/2010 - 02:05 /

Les Paul Junior: impressioni d'uso

A parte la scheda tecnica, che potrete trovare sul sito Gibson, ecco un po’ le mie varie impressioni. La prima, appena scartata dopo 2 mesi di attesa: che caspio ho fatto?

Il body veramente mal rifinito, su tutto il contorno sono visibili i colpi di raspa, nonostante l’abbondante verniciatura nera che tenta invano di nasconderli e il tipo di verniciatura opaca e anche puzzolenta mi hanno fatto cadere le braccia.

Anche il manico verniciato di spesso nero opaco …Ma ormai la bicicletta l’avevo voluta e ora non mi restava che pedalare. Arrivo a casa senza neanche troppa voglia di pedalare, ma un giretto sul Blues Junior decido di farcelo lo stesso.

Parto col suono pulito e stento a riconoscere il P-90 (ah già , non lo sapete, ma ho una passione per i P-90, con un passato di SG Special , 2 LP Special e attualmente fidanzato con una LP R6, oltre all'amante che sto recensendo)

Il suono ਠdiciamo inscatolato e manca di sustain. Gradualmente aumento il volume (gain) e poco dopo il 5 comincio ad avvertire lo scintillà¬o, il tipico incresparsi sulla soglia del crunch e ricomincio a respirare. 

Da lଠad arrivare al max del gain passarono 4 ore di divertimento e divagazioni (il suono della Junior porta alla memoria riff storici, dai Creedence agli Allman Brothers, passando per Neil Young, ma anche primordiali registrazioni di blues).

Diciamo che dopo 6 ore dal primo impatto, le mie impressioni e il mio morale erano decisamente cambiati in meglio. Al contrario di quanto andrebbe fatto, dopo la prova suonata ci ho dato un’occhiata un po’ pi๠tecnica. La prima occhiata l’ho data alle mie mani, che siccome non sanguinavano indicavano tasti ben posati e rifiniti. Buzz, stonature e suonacci non ne avevo sentiti, per cui anche l’action e le ottave erano state regolate.

 

 

L’unica cosa che era imperfetta era la regolazione del pickup, con i poli tutti appiattiti a filo della plastica del copripickup ed un po’ troppo distanti dalle corde. Dopo la regolazione del pickup ovviamente ਠdiventata una chitarra vera ed ਠpiacevole da suonare sia pulita, gradevolissima e morbidissima sul crunch ed una belva sui distorti.

A proposito dei distorti, non si riesce neanche volendo a farla “zanzarare”, a partire dal crunch il suono si ingrossa sempre di pi๠all’aumentare della distorsione. Come distorsioni, oltre a quella dell’ampli uso SD-1, il Rat, lo Sparkle Drive e il Superfuzz (con certe regolazioni di questo si riesce a fare la zanzara :-)), e con tutti la Junior va d’accordo.

Le manopole di volume e tono fanno pi๠o meno il loro dovere (il volume taglia un po’ di frequenze alte), ma quello che ho imparato da questa chitarrina ਠche il suono si fa soprattutto con le mani.

Infatti basta spostare le plettrate verso il ponte o verso il manico per ottenere delle variazioni tonali, quasi alla pari dello switchare i pickup (quando ne hai pi๠di uno a disposizione!).

Oggi monta corde .011, la satinatura e soprattutto il manico sono diventati lisci e lucidi ed ਠla chitarra che ho sempre a portata di mano, per jam e cazzeggi vari (non puzza pi๠e alle raspate sul body non ci faccio pi๠caso).

Rispetto alle specifiche della Gibson, la mia monta meccaniche tipo green key (le solite montate sulla maggior parte delle Gibson) ed il manico ha un profilo molto sottile per essere un ’50.

Per questi particolari ho interpellato la Gibson che mi ha risposto che ਠtutto regolare:
- su questo modello montano sia le green key che le plastic button
- i manici sono rifiniti a mano e quindi sono tutti diversi. Mi ਠstato aggiunto che le chitarre slab board degli anni ’50 avevano un profilo pi๠sottile rispetto alle carved top (se magari qualcuno che ha avuto per le mani tali gioielli potesse confermare, sarei grato).
 
Grazie per l'attenzione
e saluti.

Stefano

Comments

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 09:08 March 16, 2010

uh? son già in prima pagina?
grassie alla redazione!
mi accorgo, rileggendo, di essere stato un po' essenziale nelle mie descrizioni, ma sarò contento di rispondere alle eventuali domande e curiosità... una su tutte: pagata 615euro con la custodia morbida in dotazione.

saluti
stefano

chelitoSat, 01/15/2011 - 23:38 January 15, 2011

..ricercando su web qualche giudizio sulla LP Junior,mi sono imbattuto su questo sito e mi sono subito iscritto..

Da giovedì sono un felicissimo possessore della Junior e devo dire che per me è una chitarra entusiasmante;tra le numerose chitarre che ho posseduto in oltre 30 anni di schitarrate,poche mi hanno preso così tanto bene..

Il p90 è un bellissimo pick up..ho avuto 9 Gibson (5 SG,1 Explorer e 3 LP di cui una Elegant Custom Shop) ma questa sul mio Carvin XV 212 canta da paura e mi vien voglia di fare una bella reunion  del mio gruppo..brava Gibson,ti sei rimessa a fare chitarre che suonano!

 

Asbel77Tue, 03/16/2010 - 09:20 March 16, 2010

grazie per l'articolo! anche io sono un fan dei pickup P90, anch'io ho avuto sg e lp junior e special. Ora come ora non ho più nessuna di queste chitarre, ma da un po' di tempo a questa parte mi sta tornado una gran voglia... e la chitarra della tua recensione è una delle candidate, mi stavo proprio guardando attorno in questi giorni in cerca di qualche occasione nell'usato.

La tua recensione cade proprio a fagiuolo! avevo qualche perplessità sulla qualità di questa serie economica, ed in giro non ho trovato molte informazioni. Direi che hai fugato i miei dubbi, e poi su una chitarra così spartana ed essenziale non mi interesserebbero neanche molto delle super rifiniture. Ha da essere grezza e ignorante!

>>quello che ho imparato da questa chitarrina è che il suono si fa soprattutto con le mani.Infatti basta spostare le plettrate verso il ponte o verso il manico per ottenere delle variazioni tonali, quasi alla pari dello switchare i pickup

con queste parole mi hai fatto istantaneamente tornare in mente la mia ex Junior (una copia giapponese Burny, double cut), quello era la cosa che mi piaceva di più.

Mi sa che mi è decisamente tornata la voglia, quindi a questo punto non so più se dirti "grazie" o "accidenti a te!"  ;-)

________________________________
Luca
http://www.webalice.it/valledelvento/
 

 

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 09:33 March 16, 2010

ehm... meglio grazie ;-)    prego!
questa chitarra è 0% estetica ma 200% suono... e devo dire che ho faticato un po' ad abituarmici; cert'altre gibson ti viziano gli occhi, ma vuoi mettere quanti patemi in meno quando la porto in giro!
per quanto riguarda i timbri ottenibili, il pot del tono è molto funzionale, assieme ai suddetti "spostamenti di plettro" e davvero non si accusa il limite di avere solamente un pu (ma già lo sai)

un ultima cosa... credo che una delle 2 special me l'hai venduta tu (piccolo mondo!)

ciao

Asbel77Tue, 03/16/2010 - 09:58 March 16, 2010

>un ultima cosa... credo che una delle 2 special me l'hai venduta tu (piccolo mondo!)

la tobacco sunburst? ah ah.. si sono io, non avevo collegato il nick!

________________________________
Luca
http://www.webalice.it/valledelvento/
 

 

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 10:10 March 16, 2010

si si, proprio lei. era già bella armata di P-90 e suonava alla grande. l'ho sacrificata solo perchè mi è capitata una buona occasione per prendermi la R6 dei miei sogni!
(in ogni modo credo che ora stia facendo del buon rock west coast in romagna!)

il nick è dovuto al fatto che mi quando mi sono iscritto pensavo di inserire un commento e basta.... poi mi son trovato bene... c'è un'atmosfera rilassata da queste parti :-)
 

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 14:23 March 16, 2010

volevo precisare che, quella dello spessore della verniciatura, era una impressione dovuta al colore opaco ed alla satinatura, effettuata (ad occhio e croce) con quella tecnica di spruzzo da distante, per cui le microgoccioline di vernice si depositano ed asciugano senza compattarsi l'una con l'altra a formare uno strato liscio (mamma... mi son spiegato?)

in effetti ora che si è lucidata, si vede che lo strato di vernice, almeno sul manico e nella cavità della spalla mancante, è sottile e lascia in evidenza tutte le porosità del legno.

saluti
stefano

BetaFanWed, 03/24/2010 - 23:53 March 24, 2010

..sto aspettando di provarne una nei prossimi giorni..ne avevo provata una qualche mese fa ma la verniciatura opaca proprio non mi piaceva..

Hai detto che  la vernice una volta lucidata lascia intravedere i pori , ti sembra particolarmente delicata -tipo faded- o più stabile?

Grazie

 

toccataefugaThu, 03/25/2010 - 09:13 March 25, 2010

** la verniciatura opaca proprio non mi piaceva..**
ti capisco, ma questo è uno di quei casi in cui bisogna chiudere gli occhi e... suonare!

per quanto riguarda la verniciatura, avevo provato una LP Studio worn cherry e l'impressione che ebbi era che di vernice ce ne fosse proprio poca.
però penso che sia questione di colore, perchè dalle foto delle Junior satin cherry (ma anche delle satin white) non mi sembra di vederci tanta differenza (penso che worn/faded/satin siano modi differenti di chiamare questo tipo di verniciatura essenziale)

su questa qua invece, almeno sul body, la verniciatura sembra più resistente (di nero ce ne hanno dato una bella mano). per quanto riguarda il manico invece ho come l'impressione che prima o poi si comincerà a vedere il legno... (per ora è ancora bello nero lucido)

comunque non essendoci uno strato di trasparente a proteggerla, la verniciatura di questi modelli è senz'altro più delicata del solito in caso di sgraffi o urti.

ciao

BetaFanThu, 03/25/2010 - 16:23 March 25, 2010

Più che esauriente!

Grazie !

BetaFanMon, 04/19/2010 - 17:22 April 19, 2010

..alla fine ho messo le mani su una riedizione '57 usata...la 58 suona gìa bene,ma l'occasione di una 57 praticamente come nuova è stata irresistibile....

Sicuramente la Junior nasce some chitarra "entry level",ma ha un suono molto personale,efficace e particolare...

toccataefugaTue, 04/20/2010 - 09:33 April 20, 2010

bravo! ottimo acquisto!

se non sbaglio la '57 è quella del custom shop, che è una VERA riedizione, costruita con tutti i particolari filologicamente corretti!

anche se è uno strumento semplice, i dettagli possono essere molto importanti....... ;-)

ciao

BetaFanTue, 04/20/2010 - 10:35 April 20, 2010

Grazie!

Si,è quella del custom shop.

La mia è del 2007 ,praticamente nuova.

Ieri l'ho provata in sala ....molto aggressiva sui distorti  (crunch fantastici) e molto malleabile sui puliti e quasi puliti.

Il controllo di tono e volume-forse è solo autosuggestione..-sono MOLTO efficaci...

...i dettagli possono sicuramente essere importanti............... ;-)

Ciao

CecceTue, 03/16/2010 - 16:52 March 16, 2010


E' una bella chitarra, e a dispetto del solo pickup che può farla sembrare limitata la vedo e la sento come una chitarra molto versatile, dal blues al punk insomma!

Complimenti veramente, è nella top five dei miei desideri realizzabili

.Spesso di fronte all'evidenza, la potenza della suggestione, è talmente forte da ribaltare la realtà

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 17:09 March 16, 2010

complimenti anche a te! 
non ho fatto altro che comprarmela (forse alludevi al bel coraggio che ho avuto :-)) e comunque hai visto che non è un grosso sforzo... e magari fra un po' cominceranno a trovarsi usate.

ciao

CecceTue, 03/16/2010 - 17:15 March 16, 2010

Già il prezzo non è alto di suo, chi cel'ha credo se la tenga, fa simpatia vedere una orville su mercatino a 800€!!!!

Comunque il sogno di oggi si chiama Gibson Les Paul junior DC TV Yellow con battipenna tartarugato!

Spesso di fronte all'evidenza, la potenza della suggestione, è talmente forte da ribaltare la realtà

toccataefugaTue, 03/16/2010 - 18:10 March 16, 2010

bel sogno... hai visto che la gibson le rifà in esclusiva per il giappone?
però col battipenna nero :-)

BruWed, 03/17/2010 - 13:22 March 17, 2010

 Questa è di Nick, un amico, e l'ha in vendita. Puoi andarci tranquillo che è senza dubbio una chitarra più che ottima e persona fidatissima.

 

Everybody seems to think I'm lazy, I don't mind, I think they're crazy

dariorepenTue, 03/16/2010 - 21:51 March 16, 2010

La Les Paul Junior assieme alla sorella "special" ,è probabilmente una delle Gibson storiche meno conosciute;tuttavia ai primordi del Rock era una chitarra parecchio usata,specie dai pionieri britannici e precedette nel tempo la famosissima e pesante Les Paul Standard.

Keith Richards usava spessissimo un tale modello double cutaway,siglata TV 58 e pure il grande Steve Marriot già con i Small Face e poi pure con gli Humble Pie,ne usava di diversi tipi(sia Junior che Special,ad una o due spalle mancanti).

Tuttavia il chitarrista che di più l'ha elevata a simbolo è stato Leslie West con i Mountain (Felix Pappalardi al basso),il grassone dalla mano super vellutata,al tempo usava quasi esclusivamente la Les Paul Junior,la quale vista la possente mole del chitarrista,tra le sue mani sembrava un violino e in un certo senso lo era,poichè le note che uscivano tramite le sue grosse ma agili dita,erano autentiche "sviolinate".Leslie West and Mountain lo vidi in concerto a Bologna,probabilmente era il 1972;il sound del gruppo era pazzesco,così come il loro volume,ma suonarono divinamente e il "ciccione" con la sua LP Junior erano fantastici,distorsioni tremende,ma sempre chiare,le note si sentivano benissimo e mai impastate tra loro.

Ho provato alcuni modelli LP Junior e Special,per quanto mi riguarda sono chitarre da prendere quasi ad occhi chiusi (e orecchie aperte),mi riferisco a quelle di quei anni,le attuali non le conosco.Rammento in particolare la tastiera di questi strumenti,davvero ben fatta e scorrevole,il peso molto ridotto rispetto le Standard e la comodità generale d'utilizzo.Tra le varie Gibson che ho avuto,o comunque suonato,ci sono state pure alcune SG "Diavoletto",ma credo che le vecchie LP Junior fossero chitarre migliori,sotto l'aspetto della grinta emanata,lo erano sicuramente.Quasi,quasi,mi viene la voglia di prendermene un esemplare,visto che non ne ho mai avute di Junior di mia proprietà e poi c'è pure la nostalgia per il P-90.

ciao Dario

toccataefugaWed, 03/17/2010 - 09:07 March 17, 2010

grazie per i cenni storici. effettivamente utilizzata col fuzz riporta immediatamente all'inghilterra degli anni '60.

dopo averne guardate centinaia (d'epoca e non) su ebay, alla fine ho deciso di prendere questa, visto il costo abbordabile.
quando la ordinai era appena stata messa a catalogo e non se ne trovavano in giro da vedere (a dire la verità la mia non era ancora stata costruita, visto che è datata 2 marzo 2009 e l'ordinai a febbraio!)
quindi feci l'acquisto alla cieca, e forse è stato un bene perchè se l'avessi vista prima non so come sarebbe andata...

riguardo alla scorrevolezza... il manico è diventato scorrevole con l'utilizzo, mentre la tastiera è in palissandro molto poroso e forse ci metterà un po' di tempo (ed olio assorbito) a diventare scorrevole.

riguardo al peso... non è così leggera come si può pensare (certo, almeno 2-3etti meno della standard, ma la peserò)

l'ultimo (l'unico?) a cui ho visto utilizzare una junior dal vivo è stato Rudy Rotta, mi sembra al Pistoia Blues 7-8 anni fa.

ciao

dariorepenWed, 03/17/2010 - 09:25 March 17, 2010

La LP Junior probabilmente pesa meno rispetto le LP Standard attuali;ma rispettoal le vecchie Les Paul (mediamente da Kg.4,5 a Kg.6),le Junior sembrano fuscelli.

saluti Dario

BruWed, 03/17/2010 - 00:32 March 17, 2010

 Bellina e promossa, come tutte le les paul col P90 :-)

Rivoglio un P90!

 

Everybody seems to think I'm lazy, I don't mind, I think they're crazy

toccataefugaWed, 03/17/2010 - 09:28 March 17, 2010

bellina nelle foto (ritoccate dalla redazione :-)) che la fanno sembrare bella brillante!
ma promossa a pieni voti con lode per il suono ed il feeling (ormai ho l'incavo a forma di les paul sulla pancia!)

è un piacere incontrare tanti estimatori dei P90.
e pensare che i miei amici mi hanno sempre preso in giro perchè le mie chitarre, per via dei P90, sembravano "roba vecchia"!!!

dariorepenWed, 03/17/2010 - 10:03 March 17, 2010

La prima Gibson  Les Paul che ho avuto l'onore di poter suonare,fu una Gold Top originale del 1956 (purtroppo non di mia proprietà).Non scorderò mai lo spessore del suono espresso da quella chitarra attraverso i suoi due P-90 bianchi,comunemente conosciuti col nomignolo Soap Bar (saponetta).Quella chitarra era pesantissima (ben oltre i 5Kg.);ma suonava divinamente sia con i potenti Stacks Marshall,che con i Vox AC-30;inoltre ricordo l'ottima combinata con il piccolo combo Fender 65 Deluxe Reverb e pure con un Selmer da 60 watt .L'unico inconveniente era costituito dal fatto che i P-90 tendevano a ronzare molto e sopratutto a fischiare(non stavano immersi nella cera),bisognava stare molto attenti alla posizione da tenere rispetto all'amplificatore e casse e gestire quasi costantemente il controllo dei pot volume della chitarra,ma ne valeva la pena!

saluti Dario

toccataefugaWed, 03/17/2010 - 10:40 March 17, 2010

ciao Dario
intanto lasciati dire "che c... ehm... fortuna che hai avuto!"
mi sai mica dire se è vero che le Junior e le Special degli anni '50 avevano il manico più sottile delle Standard e delle Custom coetanee?

grazie

dariorepenWed, 03/17/2010 - 10:58 March 17, 2010

Sì la fortuna che in quel tempo musicalmente dorato,già suonavo con un allora"complesso" e avevo così molte occasioni di incontrare e conscere altri musicisti e con loro le diverse strumentazioni,specie quando noi si otteneva qualche contratto all'estero;così dopo la metà degli anni 60' ebbi l'opportunità di vedere da vicino e toccare con mano molti strumenti allora per noi,esotici,dei quali si era sentito dire o al massimo si era vista qualche foto o qualche filmato televisivo.

Per quanto rammento il manico della LP Special TV che ebbi modo di suonare,era abbastanza simile a quello delle SG 61 "diavoletto",cioè piuttosto tozzo,quasi come quello delle LP 58';la tastiera a mio avviso era però lievemente più stretta e ugualmente piatta,con action molto bassa per tutta la lunghezza del manico.

ciao Dario

toccataefugaWed, 03/17/2010 - 11:20 March 17, 2010

ok, quello che mi dici mi conforta (mi tormentavo pensando che la Gibson mi avesse raccontato delle bugie!)
io ho avuto modo di toccare solo delle riedizioni, ed il manico di questa Junior è molto simile a quello della SG reissue , che oggi viene definito slim taper.
di fatto è circa 3mm più sottile (da cima a fondo) di quello che c'è sulla mia LP R6, che ha il manico più grosso che abbia mai provato!

ciao e grazie

dariorepenWed, 03/17/2010 - 20:36 March 17, 2010

Se non erro il Slim Taper esordì nel 62',appunto sulle Gibson SG,le quali presero il numero 61,in riferimento all'anno di stesura del progetto,ma in realtà le prime versioni S.T.uscirono sul mercato nel 1962.Per quanto ne so io,il Slim Taper equivale ad una lieve modifica alla tastiera,mi sembra di qualche millimetro più larga.A questo punto però,ritengo sia assolutamente necessario un intervento tecnico da parte di Lauro Alec B.

ciao Dario

toccataefugaThu, 03/18/2010 - 09:06 March 18, 2010

ho alternato per anni l'utilizzo di una SG '62 reissue e di una LP Studio e devo dire che non mi sono mai accorto di altro se non che la LP mi riempiva meglio la mano.

ora questa Junior mi dà nuovamente quella sensazione di "poca presa" che avevo quando dalla LP tornavo alla SG (niente di traumatico, in poco tempo ci si abitua).

avendo letto sul sito della Gibson che questa aveva un manico '50, pensavo di trovarci un bel manicone cicciottello...

attendiamo pareri tecnici... Sig. Laurooooooooooooooo!!! per favore... ;-)
 

toccataefugaThu, 03/18/2010 - 09:32 March 18, 2010

buongiorno
ma a me basterebbe sapere almeno se per davvero le LP Junior normali hanno il manico più sottile delle LP Standard... chissà quante gliene sono passate per le mani!!

grazie

toccataefugaThu, 03/18/2010 - 09:53 March 18, 2010

ok non insisto (ma qualche bel pezzo degli anni '50 ce l'ha avuto sicuramente ;-))

piuttosto che ai negozianti (del resto ho già una risposta della Gibson) , in questo caso preferisco affidarmi agli appassionati... e finchè l'articolo è qua nutro speranze :-)

arrivederci

dariorepenThu, 03/18/2010 - 10:01 March 18, 2010

A Lauro ho chiesto di intervenire per meglio definire il manico/tastiera Slim Taper.

Tornando alle LP Junior d'epoca,sicuramente le più vecchie (55'/56'),hanno un manico molto spesso e tozzo e un po' di meno quelle uscite dal 58';per quanto io possa ricordare,comunque molto meno consistente rispetto le LP Standard,dai primi modelli GT 52' a comprendere le 58'.

ciao Dario

toccataefugaThu, 03/18/2010 - 10:16 March 18, 2010

ciao Dario
grazie grazie grazie

mi scuso se ho fatto un po' di confusione interpellando Lauro, come se potesse leggere tutto quello che si dice in queste pagine (va ben che a quanto ho capito ha poteri semi-divini :-))

toccataefugaThu, 03/25/2010 - 09:24 March 25, 2010

ehilààà siamo a 1000 letture e sono ancora l'unico ad avercerla?

e pensare che volevo mettere su il club dei "Junior Lovers", con jam session tutti i sabati sera e lap dancers e cotillons!!!!!.... scherzo ;-)

però ero molto curioso di sentire altri pareri...

con l'occasione vi risaluto tutti
ciao
stefano

toccataefugaFri, 03/26/2010 - 09:46 March 26, 2010

grazie! (ti faccio entrare nel club anche con la epiphone!!!)
ciao :-)

moda91Thu, 03/25/2010 - 23:14 March 25, 2010

Billie Joe Armstrong dei Green Day da anni suona con le Junior, e il suono di questa chitarra mi piace davvero tanto.. essendo i Green Day il primo gruppo che ho ascoltato, la Junior è la prima chitarra che ho desiderato avere; e a dire il vero il desiderio c'è ancora!

Ciao,
Fabiano

________
"Quando ero ragazzo c'erano due cose impopolari in casa mia: una ero io, l'altra la mia chitarra" (Bruce Springsteen)

toccataefugaFri, 03/26/2010 - 09:51 March 26, 2010

ciao Fabiano
quella di BJA è molto più bella della mia, ma quando l'ho comprata, il prezzo di quel modello era troppo alto... però mi dicono che stanno abbassando i prezzi... stai in campana! :-)

marco.desan (not verified)Tue, 03/30/2010 - 15:40 March 30, 2010

Visto che non hai trovato nessun altro che non ha questa chitarra forse ti può consolare sapere che io ora sto pensando di vendere una tele deluxe per acquistare una chitarra con i P90 e la prima idea è stata quella di una les paul special con doppia spalla mancante.

Poi ho preso in considerazione anche la Junior... anche se sto avendo non poche difficoltà nel trovare un negozio dove provarla... e meno male che si dice che noi di Milano siamo fortunati!

Per parlare di quella di Billie Joe... non direi che è molto più bella della tua, ha semplicemente qualcosa di diverso.

Ha un manico slim60 (che potrebbe risultare più comodo per qualcuno) e i pick up non sono veri P90, ma qualcosa di più simile ad un humb... e onestamente trovo questa cosa una scelta quantomeno curiosa... se uno compera una junior credo lo faccia per l'accoppiata mogano p90... e non per avere una chitarra molto spinta!

altrimenti si cerca una studio, che usata la si trova allo stesso prezzo di una junior nuova no?!

Credo che il modello di armstrong in più abbia solo una custodia rigida strabella ;)

Mi toglieresti una curiosità? come si è lucidata la chitarra?
sembra molto più bella di quella che ho visto qualche mese fa

toccataefugaTue, 03/30/2010 - 16:20 March 30, 2010

anche io non l'avevo mai vista per davvero, ma me la son giocata e l'ho ordinata così alla cieca... è da qualche anno che suono le gibson e le ho dato fiducia :-)

per la BJA: beh effettivamente sono diverse (ma ipotizzo non troppo... non ho mai provato la BJA)

sicuramente la verniciatura sulla BJA è quella "vera" e la custodia è una figata :-)

passando alle ipotesi:
per il pu sarà un hb stacked tipo i p100 al quale hanno dato un po' di spinta (i p100 sono davvero mosci), ma non so cosa serva che sia più pompato di un p90!
fai conto che, rispetto a com'era in origine, ho alzato i poli del pu, ma sono ancora a 4mm dalle corde, se li avvicino oltre... addio puliti!
per quanto riguarda il manico... trovo già sottile questo che c'è sulla mia!

verniciatura: quando l'ho vista la prima volta sono inorridito! poi ho passato 2 o 3 giorni a darle cera per mobili, con un paio di calze di lana messe tipo guanti e giù di gomito! poi è venuto l'uso quotidiano, ad allisciare la satinatura e a renderla sempre più lucida.
ovviamente vista da vicino vedi i pori del legno (guardati una studio worn, che quella lì si che la trovi in tutti i negozi) e può anche darsi che un giorno verrà fuori il legno, ma devo dire che il pensiero che avrò una (ma una sola però!) chitarra che ho consumato a legno non mi dispiace affatto :-)

ciao

marco.desan (not verified)Tue, 03/30/2010 - 16:35 March 30, 2010

Io ho visto una melody maker nera...
il risultato della verniciatura è simile?
Ero intenzionato a prenderla bianca, ma mi han detto che i tempi di attesa una volta ordinata sono lunghissimi per quel colore...

così avevo pensato di prenderla nera... ne avevo vista una sul sito di un negozio della zona ma l'avevano venduta da poco... sfortuna!

chissà se anche la nera dà questo effetto e cmq si, "rovinarla" a legno, suonandola è un bello spettacolo!

toccataefugaTue, 03/30/2010 - 16:47 March 30, 2010

guarda qua, ci sono delle foto da vicino:

http://guitars.musiciansfriend.com/product/Gibson-Les-Paul-Junior-Electric-Guitar?sku=580091

rispetto a quello che vedi lì, dove sul body c'è il nero, la verniciatura è più spessa, infatti ora che è lucido è liscio liscio.

ciao

HighvoltageTue, 04/27/2010 - 15:49 April 27, 2010

Ciao, se ti interessa la Melody bianca, ne ho vista una in un negozio di Milano circa una settimana fa, magari c'è ancora.. è il negozio che finisce per "ic".. ;-)

smikysmausTue, 04/20/2010 - 13:21 April 20, 2010

Ciao, ho acquistato a un prezzo ridicolo una epiphone les paul junior riedizione del 57, quella con il p100 per intenderci. La chitarra è ben fatta per il prezzo pagato, ha meccaniche grover, è tutta in mogano, la vernice è decente (similissima alla tua sunburst con nero opaco quasi coprente sul retro) e manico set-in, per 160 euro usata (ma perfetta) è pure chiedere tanto, non credevo fosse così ben fatta, sono rimasto sorpreso dalla sua fattura. Quel p100 però come dici tu è veramente moscio, ho un orange ad15/12 che con la mia les paul standard urla già a 2 di volume con gain a 4, con questo p100 o metto il gain a palla con volume a metà o non sento neppure un accenno di crunch, oltre a questo il suono è carente di armoniche, ha un rumore di fondo fastidioso... nzomma fa schifo. Ovvio, il p100 è un HB che simula il sigle coil p90, ha sicuramente un'uscita inferiore rispetto all'HB ma non pensavo avesse un volume così ridicolo! Nella tua addirittura se sollevi ancora i poli del pu non hai + pulito, i miei poli sono quasi al max ma nonostante abbia migliorato un po siamo anni luce da un p90 serio. Secondo te è il p100 epiphone che è di infima qualità o sono i p100 in genere che hanno queste 'caratteristiche'? Vorrei sostituire il p100 con un p90, metterò un gibson originale o un fralin +10%.... visto però che sei un buon estimatore di p90 hai qualche consiglio sul pickup da montare?  Un'altra domanda, la mia epiphone è abbastanza sbilanciata verso il manico, anche la tua lo è o sono solo le spiphone ad avere questo fastidioso diffetto? Sono sicuro comunque che con un nuovo pickup la mia chitarrina migliorerà parecchio, pure io non trovo limitante l'assenza del pu al manico, si ottengono sul serio differenze timbriche rilevanti a seconda della posizione di plettrata o dei pot tone/volume.

Ciao e grazie in anticipo per la risposta che mi darai!

Alessio

toccataefugaTue, 04/20/2010 - 14:16 April 20, 2010

ciao Alessio

non sapevo neanche che esistesse una epiphone con il p100!

i p100 che ho provato erano montati su una gibson lp special che ho avuto e, devo dirti la verità, non ho approfondito la loro conoscenza, in quanto sono stati prontamente sostituiti da un paio di p90 della lindy fralin.
comunque avevano un suonino fino e dovevo alzare un bel po' il gain solo che per farli crunchare, però c'è da dire che almeno erano silenziosi e non rumorosi come dici del tuo.

riguardo ai consigli... non saprei cosa dirti (onde evitare di buttarti in quelle giostre del tipo: cambio pickup, pots, ponte, meccaniche....), perchè, anche se con la tua epiphone ti ci trovi bene, parliamo di una chitarra in cui qualsiasi upgrade ne supera il valore!
visto che però la necessità di un po' più di suono c'è, io opterei per una copia economica di p90 (in vari forum si parla bene di Tonerider, GFS, ...)

per quanto riguarda il "bilanciamento", la mia junior dove la metto stà! (non pende da nessuna parte)

buoni suoni

smikysmausWed, 04/21/2010 - 11:41 April 21, 2010

Grazie per la risposta toccataefuga!

Ebbene si, Epiphone qualche anno fa in una serie limitata (con logo Custom Shop dietro la paletta :-D) ha venduto la LP junior 57, è differente dalle junior o special II attuali con manico avvitato, è ovviamente fatta meglio e costava la bellezza di 370 euro!!! La chitarra è stata inserita in listino in contemporanea con la Gibson LP junior BJA, ma invece di un p90 ci hanno messo uno schifosissimo p100.

Non credo che qualsiasi upgrade su questa chitarrina superi il suo valore, su mercatinomusicale un p90 dogear originale gibson nuovo lo trovo a 63 euro + 5 di spedizione, due pot e un po di cavo non costano nulla e l'elettronica la rifaccio io, l'hardware non è eccelso ma valido dunque lo tengo. 200 euro se poi suonicchia bene sono ben spesi a mio parere.

Torerider purtroppo non fa p90 dogear ma solo formato HB.... 

Saluti a tutti!!

Alessio

toccataefugaWed, 04/21/2010 - 12:20 April 21, 2010

come ti ho detto non conosco il modello, e facendo riferimento alle epiphone più economiche mi è venuto qualche scrupolo...

quello che intendevo è che se uno spende 100 per farsi montare un buon pickup su una (ipotetica) ciofeca, poi si incazza perchè il pickup non suona da 100 e allora poi comincia a spendere e spandere e smadonnare e alla fine ha speso tanto da comprarsi una chitarra più buona...

ma a quanto pare non è il tuo caso.. e in più recuperi sulla manodopera (cosa che io ancora non sono in grado di fare :-))

ciao

smikysmausWed, 04/21/2010 - 13:08 April 21, 2010

:-D

se leggi le recensioni di questa chitarra su Harmony Central sono molto positive, quasi tutti hanno sostituito il p100 con un p90 fralin o duncan... :-D

 

Ciao

alessio 

smikysmausFri, 04/23/2010 - 10:39 April 23, 2010

Scusami toccata!

Ti chiedo una piccola cortesia, potresti misurare l'altezza della cover del tuo pickup dal body? Sto acquistando il p90 e sembra che Fralin ne faccia uno un po + altro apposta per LP Junior!

Grazie in anticipo!!!

Ciao

Alessio

toccataefugaFri, 04/23/2010 - 10:56 April 23, 2010

secondo me ti conviene verificare, se hai le misure dei fralin, quale ti ci sta sotto alle corde.

comunque, se hai pazienza fino a lunedi, vedo di ricordarmi di scrivere qua la misura.

ciao smikysmaus!
stefano ;-)
 

smikysmausFri, 04/23/2010 - 11:57 April 23, 2010

Grazie mille!

Attendo la misura, ho contattato la fralin per avere la misura ma non mi hanno ancora riposto.

Ciao

Alessio

Pages